Tap, nel 2023 già oltre 7,5 milioni di pax

Un 2023 già oltre quota 7,5 milioni di passeggeri. La celebra Tap, che nel primo semestre ha trasportato un totale di 7,58 milioni di viaggiatori, il 30,2% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Risulta particolarmente evidente la forte crescita dei voli intercontinentali, in particolare sulle rotte verso il Brasile, il Nord America e l’Africa dove, da gennaio a giugno, il vettore portoghese ha trasportato 2,17 milioni di passeggeri, vale a dire il 31,1% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

È molto significativo che, su queste rotte intercontinentali, Tap fosse già riuscita a incrementare del 14,7% il numero di passeggeri trasportati rispetto al periodo pre-pandemia, ovvero il primo semestre del 2019, a dimostrazione della solida ripresa della compagnia.

Sulle rotte continentali (voli in Europa, incluso il Portogallo continentale e le isole), nel primo semestre del 2023 Tap ha trasportato un totale di 5,41 milioni di passeggeri, il 29,8% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ma comunque il 10% in meno rispetto al periodo precedente la pandemia – il primo semestre del 2019.

Per quanto riguarda l’Ask (Available Seat per Kilometer) TAP ha registrato un totale di 25.015.746 nel primo semestre dell’anno, il 21,4% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e il 4,3% in più rispetto al primo semestre del 2019.

A fronte di questo indicatore (Ask), va evidenziata una crescita ancora maggiore della domanda, misurata in Rpk (Revenue per Kilometre), che si è attestata a un totale di 20.067.216 nel primo semestre dell’anno, il 30,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2022 e già il 5% al di sopra del periodo pre-pandemico, sempre con riferimento al primo semestre del 2019.

Tags:

Potrebbe interessarti