Caro voli, Assoutenti: il Governo si muova in fretta

Le compagnie hanno i voli pieni, non si trova un posto, viaggiano al massimo dei ricavi, col carburante che costa il 30% in meno rispetto allo scorso anno e mi aumentano i prezzi del 40-42%?” Si esprime così il ministero delle Imprese e del made in Italy Adolfo Urso sul caro-voli. “Li ho convocati, aspettiamo spiegazioni su questa crescita anomala dei prezzi – ha aggiunto – ma, se le spiegazioni non sono convincenti e se i prezzi non si riducono a breve, interverremo, come è giusto che sia”. 

“Sul fenomeno del caro-voli siamo d’accordo col ministro Urso, ma il Governo deve attivarsi in fretta, già nelle prossime 48 ore, perché i prezzi dei biglietti continuano a salire nonostante il carburante costi sempre meno”, afferma Assoutenti.

“Crediamo sia arrivato il tempo di agire, adottando provvedimenti immediati per far scendere da subito le tariffe del trasporto aereo, senza più attese o tentennamenti – spiega il presidente Furio Truzzi –. I prezzi dei biglietti stanno infatti salendo vertiginosamente, al punto che oggi, tra andata e ritorno, per raggiungere ad agosto la Sardegna occorre mettere in conto una spesa minima di oltre 500 euro se si parte da Napoli, mentre se si vola da Roma o Milano diretti a Olbia, la spesa può arrivare a superare con facilità gli 800 euro a biglietto, a seconda degli orari e della compagnia utilizzata”.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti