Valtur in Sardegna: per il target upscale c’è “Vola da Re”

Un servizio personalizzato all’insegna dell’esclusività: lo intende offrire ai suoi clienti Valtur con “Vola da Re”, rivolto a chi sceglierà la Sardegna come meta di vacanza per l’estate, soggiornando presso le strutture Valtur Sardegna Baia dei Pini e Valtur Sardegna Tirreno Resort o presso una delle altre strutture che Nicolaus mette a disposizione dei propri ospiti nella destinazione.

Alla base dell’operazione, come spiega il t.o. in una nota, c’è “il desiderio di offrire un’esperienza appagante che renda davvero possibile far iniziare la vacanza già nel corso del viaggio, grazie a un’integrazione di servizi pensati per permettere di vivere i momenti dei trasferimenti in modo piacevole e senza doversi preoccupare di nulla”.

“Fly like a Vip” interesserà, per ora, i voli tra Milano Malpensa e Olbia, relativamente al periodo compreso tra il 5 e il 29 agosto 2023, e chi la sceglierà come opzione di volo letteralmente godrà di un trattamento speciale, a partire dal tipo di aeromobile messo impiegato per il volo: un Boeing 737-400 da 72 posti, con configurazione “All Business

Naturalmente, oltre al tipo velivolo ed alla sua speciale configurazione, ci sono alcune attenzioni dedicate, che rendono unica la formula e che vale la pena osservare in dettaglio: assistenza dedicata ed esclusiva in aeroporto all’andata e al ritorno; servizio di bordo; estensione franchigia bagagli (25 kg bagaglio in stiva + 1 trolley e 1 borsa in cabina); operazioni di imbarco e sbarco più comode e veloci grazie al limitato riempimento del volo

La decisione di dar vita a “Vola da Re” scaturisce anche da una mappatura delle esigenze e delle opportunità di business offerte da determinate fasce di mercato che Valtur sta intercettando in chiave upscale e che evidenziano una tipologia di cliente lifestyle, evoluto, con una visione contemporanea e flessibile della vacanza associata al resort turistico.

In questo nuovo perimetro di desideri e aspettative sta diventando sempre più rilevante la possibilità di poter disporre di servizi premium, personalizzabili sulla base di uno standard qualitativo eccellente e di un’idea di bien vivre fatta anche di momenti di appagante relax, libero dalle scadenze della quotidianità e in sintonia con il proprio sentire.

Il nuovo servizio di Valtur va esattamente in questa direzione e l’operatore lo ha pensato anche in funzione della distribuzione, come un plus fortemente differenziante e capace di parlare in modo nuovo a nuove buyer personas.

“Presentiamo con orgoglio al mercato questa nuova operazione che è frutto di una visione strategica in sintonia con le potenzialità del turismo del futuro e di un grande lavoro di costruzione della proposta, messo a punto da differenti comparti del nostro Gruppo. È un’operazione logisticamente ed economicamente importante, ma quando abbiamo detto di voler lavorare al fine di posizionare in chiave lifestyle e upscale il brand Valtur sapevamo di dover dare concretezza a questo obiettivo, passando attraverso nuovi tipi di impegno che sono imprescindibili per tracciare scenari inesplorati e innovativi. Sin dal lancio di ‘Vola Da Re’ i riscontri sono molto buoni e ci dicono che il mercato chiede sempre di più servizi capaci di soddisfare il bisogno di libertà: dalla fissità della quotidianità, dalla materialità di certi aspetti della vita, da ciò che elimini anche il minimo stress dalla piacevolezza di un momento prezioso come la vacanza”, commenta Paola Coccarelli, responsabile prodotto del gruppo.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti