Sapori altoatesini anche in sauna

Raggiungere un maso per assaggiare i prodotti locali di stagione, godersi la sfilata delle mucche che scendono a valle. Ma anche rilassarsi al tepore della sauna e partecipare alle degustazioni organizzate nella esclusiva sala relax Old Stube, tra speck, formaggi e vini. È l’autunno al Bad Moos Aqua Spa Resort di Sesto (BZ), una vacanza da vivere nella Spa Soma & Anima e nelle Dolomiti di Sesto, patrimonio dell’umanità Unesco.

Se le saune si ispirano agli alberi

A seconda del legno utilizzato per arredare la sauna, l’ambiente si veste di colori, aromi e proprietà diversi. Non è una scelta affatto casuale. Lo sa bene il Bad Moos Aqua Spa Resort che per realizzare le proprie saune, non solo ha utilizzato esclusivamente materiali naturali e locali, ma lo ha fatto servendosi di differenti tipi di legno per dare vita a spazi ogni volta unici.

L’abete rosso si ritrova nella Lady Sauna “Picea”, la sauna dedicata alle donne, decorata con cuoricini appesi alla parete e dotata di lettini ergonomici con poggiapiedi. Il larice è il protagonista della Textil Sauna “Larix”, non solo negli arredi ma anche nelle gettate di vapore agli aromi del bosco, che comprendono anche pino, abete rosso e cirmolo. Il cirmolo o pino cembro è il protagonista della splendida Panoramic Sauna St. Valentin “Cembra” con vista incantevole sulle montagne e sulla chiesetta St. Valentin.

Gli amanti del benessere e delle saune trovano al Bad Moos Aqua Spa Resort un’offerta ricca e completa. La classica sauna finlandese dalle temperature alte e bassa umidità, ha effetti benefici sul sistema respiratorio grazie anche agli infusi con oli essenziali di mentolo o eucalipto. Per una sudorazione più graduale ideale è la biosauna: il profumo aromatico delle essenze a base di erbe è benefico per l’organismo. Il bagno di vapore è particolarmente indicato per le persone con problemi circolatori. Con temperature più basse e un’umidità pari al 100%, il vapore acqueo contribuisce a liberare le vie respiratorie, aprire i pori della pelle e disintossicare l’organismo. E poi c’è la cabina a raggi infrarossi con programma personalizzabile che allevia la tensione muscolare e il mal di schiena, rinforza il sistema immunitario, riduce lo stress e aumenta il consumo di calorie.

Sapori altoatesini in maso e in sauna

L’autunno è la stagione ideale per regalarsi una food experience outdoor. Si chiama “I sapori del maso”: attraverso una passeggiata guidata di circa 1 ora e 45 minuti, molto facile e adatta a tutti, si raggiunge il fondo valle di Sesto. Qui, immerso tra prati ricchi di erbe spontanee, si trova un maso con piccolo caseificio che realizza formaggi artigianali ottenuti da latte di mucca e capra, interamente prodotti con ingredienti naturali. È l’occasione ideale per conoscere le diverse fasi di lavorazione del formaggio e soprattutto per assaggiare le specialità altoatesine.

Ma le delizie del territorio si assaggiano anche in sauna! O meglio nella sala relax Old Stube, un ambiente intimo e raccolto, ricavato in un’antica Stube gotica del 13esimo secolo. Un’esperienza originale da vivere in piccoli gruppi e in accappatoio, dopo la seduta in sauna e il relax. Tra le degustazioni organizzate: “Speck & Wine” per conoscere questo tipico salume dall’affumicatura leggera e la stagionatura all’aria aperta e “Cheese Selection”, una selezione accurata che spazia dal formaggio aromatizzato al famoso Graukäse. Immancabile la “Degustazione Vino Alto Adige”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti