Progetto Sustour, a Cascais si tirano le somme

Il gran finale del progetto Sustour, finanziato dall’Ue-Cosme, un ambizioso sforzo di 3 anni volto a promuovere pratiche sostenibili all’interno dell’industria turistica europea, si terrà a Cascais, in Portogallo, il 13 e 14 settembre.
L’evento finale metterà in mostra i risultati e le migliori pratiche di agenti di viaggio e tour operator che hanno integrato con successo la sostenibilità nelle loro attività e operazioni.

Tre anni di lavori

L’iniziativa ha riunito oltre 600 tour operator e agenti di viaggio di tutta Europa. Nell’arco di tre anni, queste piccole e medie imprese hanno lavorato per migliorare la sostenibilità delle loro attività, contribuendo collettivamente agli obiettivi più ampi del turismo responsabile.
L’evento servirà da piattaforma per mostrare i notevoli risultati del progetto Sustour. I partecipanti avranno l’opportunità di approfondire i risultati del progetto, che riflettono la dedizione collettiva delle Pmi partecipanti al raggiungimento della sostenibilità. I punti salienti dell’evento finale ibrido di apprendimento tra pari comprendono la presentazione dei risultati del progetto Sustour, una panoramica completa delle
innovazioni e progressi compiuti da alcuni dei tour operator e delle agenzie di viaggio partecipanti e l’esplorazione delle migliori pratiche

Confronto europeo

L’evento sarà caratterizzato da presentazioni di best practice e da confronti in cui le Pmi provenienti da tutta Europa si scambieranno intuizioni e storie di successo relative a vari temi, come la gestione della catena di approvvigionamento, la riduzione dell’impronta di carbonio, la riduzione della plastica monouso, la gestione sostenibile delle escursioni e il marketing della sostenibilità.

Non mancheranno keynote di esperti e discussioni di gruppo. Ciascuna delle 5 sessioni tematiche sarà presieduta da un esperto del settore che condividerà le proprie intuizioni e conoscenze. Queste sessioni comprenderanno anche incontri moderati, che punteranno i riflettori su storie di successo esemplari tra le Pmi partecipanti.

L’evento si concluderà con la prestigiosa cerimonia di consegna dei premi Travelife, un riconoscimento degli sforzi e dei risultati eccezionali delle Pmi nell’ambito del progetto Sustour.

Fonte di ispirazione

Il presidente dell’Ectaa, Frank Oostdam, ha dichiarato: “I risultati ottenuti dalle aziende nell’ambito del progetto finanziato dal Cosme sono di ispirazione per tutti noi. Vogliamo motivare altri a unirsi al viaggio verso la sostenibilità. L’Ectaa rimane impegnata a promuovere la sostenibilità all’interno del settore al di là di questo progetto, sviluppando strumenti e partnership per un futuro di viaggi sostenibili”.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming, consentendo a un pubblico globale di partecipare. Il programma e il link per la registrazione sono disponibili qui.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti