Dubai prosegue la corsa: superati i numeri pre-pandemia

Dubai ha accolto 8,55 milioni di visitatori internazionali da gennaio a giugno 2023, superando i dati di 8,36 milioni di turisti nella prima metà del 2019. “Questa performance, che supera il livello di visite pre-pandemia, è la migliore mai registrata dalla destinazione nell’arco di sei mesi. Tali risultati supportano l’ambizione di Dubai di diventare la destinazione più visitata al mondo”, si legge in una nota stampa.

La crescita

La crescita del 20% delle visite rispetto al 2022 contribuisce all’obiettivo della Dubai Economic Agenda 2033, lanciata da Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Sovrano di Dubai, di rendere l’emirato una delle prime tre città al mondo. Il tasso di occupazione medio degli hotel di Dubai è uno dei più alti al mondo, pari al 78% per la prima metà del 2023, secondo la destinazione. Una crescita particolarmente degna di nota visto l’aumento del 13% delle strutture alberghiere e del 26% della capacità delle camere rispetto allo stesso periodo del 2019.

La durata del soggiorno

La durata media del soggiorno è aumentata a 3,9 notti (da 3,5 notti nel 1° semestre 2019), sottolineando l’attrattiva della città per i viaggiatori con soggiorni più lunghi. Il totale di 20,73 milioni di notti in camera occupate nel 1° semestre rappresenta un aumento del 12% rispetto al 2022 e del 32% rispetto al 1° semestre 2019.

Tags: ,

Potrebbe interessarti