Giubileo 2025: firmato il protocollo d’intesa per l’accoglienza dei turisti

Ieri, durante la quinta riunione congiunta del Tavolo istituzionale e della Cabina di coordinamento Giubileo 2025 tenutasi a Palazzo Chigi, il ministro del Turismo Daniela Santanchè, il commissario straordinario per il Giubileo Roberto Gualtieri e il pro-prefetto del dicastero per l’Evangelizzazione della Santa Sede monsignor Rino Fisichella hanno firmato il protocollo d’intesa per l’accoglienza dei turisti in visita a Roma in occasione dell’evento giubilare.

Previsti 32 milioni di pellegrini e turisti

La finalità dell’intervento – riporta una nota – è quella di migliorare l’accoglienza dei circa 32 milioni di pellegrini e dei turisti previsti nella Capitale per il Giubileo 2025.

Sito e app

Nello specifico, il protocollo individua due aree di intervento, finalizzate a migliorare il processo di digitalizzazione del comparto turistico italiano.

Una è la realizzazione di un sito e di un’app integrata e geolocalizzata del patrimonio sacro di Roma che guidi il turista e offra i servizi di prenotazione, bigliettazione e social. Sarà lo strumento di riferimento di cui si doterà il pellegrino per vivere il Giubileo nelle sue diverse componenti.

L’altra è la valorizzazione della fruizione digitale di una serie di itinerari nel centro di Roma, attraverso l’identificazione di circa cinquanta chiese, per mezzo dell’installazione di totem, ossia strutture autoportanti che saranno collocate davanti agli edifici di culto individuati per il percorso giubilare.

Tags:

Potrebbe interessarti