Un circuito di visita per cinque fortezze piemontesi

Vedrà protagonisti i forti di Exilles, Fenestrelle, Gavi, Vinadio e la Cittadella di Alessandria l’iniziativa di valorizzazione turistico-culturale che avrà luogo da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre con un ricco calendario di appuntamenti. Si tratta di una tre giorni che coniuga aperture straordinarie e visite guidate ai siti, spettacoli teatrali e attività outdoor. Per un week-end le cinque fortezze piemontesi si uniranno in un unico circuito museale e culturale diffuso con proposte pensate per un target diversificato di visitatori e turisti, che include appassionati di storia, cultura, natura, ma anche giovani e famiglie.

I podcast

Per il pubblico di famiglie con bambini è stata prodotta una serie di podcast, disponibili su tutte le piattaforme audio, che invitano alla scoperta dei forti piemontesi attraverso il linguaggio fantastico delle fiabe della buonanotte. Saranno previste, inoltre, per ognuno dei cinque forti, visite guidate con servizio di bus andata-ritorno da Torino. A coordinare l’intera iniziativa è la Fondazione Artea, già protagonista della valorizzazione e gestione degli spazi espositivi del Forte di Vinadio, in partenariato con Associazione Abbonamento Musei, Fondazione Piemonte dal Vivo, Visit Piemonte, e in collaborazione con enti, associazioni e stakeholders locali.

L’identità

«Le fortificazioni rappresentano la nostra identità – ha sottolineato l’assessore alla cultura, turismo e commercio Vittoria Poggio -. E oltre all’imponente bellezza che offrono ai visitatori, sono capsule del tempo, luoghi pedagogici che attraggono migliaia di turisti e studiosi ogni anno. Il programma unisce momenti di formazione e svago per un pubblico ampio”.

Piano di valorizzazione

“Siamo convinti che lo sviluppo generato dalla cultura sia sostenibile perché orientato al lungo periodo, al patto fra generazioni, alla conservazione e alla valorizzazione delle risorse disponibili – dichiara Alberto Anfossi, segretario gdella Fondazione Compagnia di San Paolo –. Questo vale tanto più se si opera su patrimoni e identità culturali già riconosciuti e soprattutto lavorando con i player culturali di riferimento di ogni area del territorio, valorizzando le reti e i network”. L’iniziativa denominata “Forti Fortissimi!” rappresenta una prima azione di un più ampio piano di valorizzazione culturale e di promozione turistica del sistema delle fortificazioni piemontesi, patrimonio storico-culturale di particolare valore del Piemonte.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti