Il Giappone spinge su outdoor e turismo avventura

Il Giappone ha riaperto ufficialmente al turismo di massa lo scorso ottobre. Come sottolinea Yoshiyuki Mizuuchi, direttore esecutivo dell’ente nazionale del Turismo giapponese in Italia quest’anno, la destinazione è forte “della conferma che, nonostante il lungo stop, il nostro Paese non ha mai lasciato le bucket list dei viaggiatori italiani”.

Outdoor, avventura e honeymoon

L’Adventure Travel World Summit si è da poco concluso a Hokkaido e il Paese porta in Italia l’offerta outdoor e il turismo d’avventura nipponica, “ancora poco conosciuta”. Inoltre, l’ente punta a consolidare “le attività sul fronte honeymoon e portare sempre più turisti fuori dagli itinerari più classici, promuovendo prospettive nuove che permettano di esplorare il territorio in modo più autentico e sostenibile”.

In attesa di Expo 2025

La riapertura dei confini è stata sugellata da una serie di riconoscimenti che hanno rafforzato la posizione del Giappone nell’immaginario collettivo. Lo scorso novembre Fukuoka è stata selezionata da Lonely Planet tra le migliori destinazioni, inserendola nella categoria Best in Flavour 2023, la città di Morioka si è classificata al secondo posto tra le mete imperdibili per il 2023 consigliate dal New York Times. Riconoscimenti che forniscono spunti per scoprire il Paese del Sol Levante in attesa di Expo 2025, che segna il ritorno dell’Esposizione Universale a Osaka, dopo l’edizione del 1970.

Tags:

Potrebbe interessarti