Alabama, la meta autunnale per una fuga all’aria aperta

Le temperature autunnali, i sentieri boschivi colorati, il Covered Bridge Festival, i siti di bird-watching e un canyon illuminato dalle lucciole sono solo alcune delle caratteristiche che rendono l’Alabama la destinazione ideale per una vacanza in questi mesi. Ecco alcuni idee per impreziosire il proprio viaggio.

Attraversare la Skyway Motorway

Per un avventura all’insegna dell’aria si può percorrere le 33 miglia della Circle of Colours Trail per ammirare le sfumature d’autunno. Questo itinerario comprende il più grande parco dell’Alabama, Oak Mountain, che offre un’ampia varietà di attività all’aria aperta, e il Little River Canyon, con la sua vegetazione variopinta incastonata nel terreno impervio. Per un viaggio più breve, la Talladega Scenic Byway, anche nota come Skyway Motorway, che regala viste sugli Appalachi per 26 miglia. Il percorso conduce al Cheaha State Park, che ospita il famoso monte Cheaha. Con un’altezza di 740 metri, è la vetta più alta dello stato e offre panorami sulla Talladega National Forest.

In baita per ammirare le lucciole

Le notti a Dismals Canyon sono magiche: delle piccole lucciole, conosciute come dismalites, illuminano il paesaggio irregolare fatto di massi, alberi maestosi, cascate e grotte. Tra tour notturni guidati alla scoperta di queste creature bioluminescenti e l’esplorazione diurna delle gole del canyon. Per un esperienza ancor più suggestiva, è possibile soggiornare in due accoglienti baite in legno di cedro rosso.

I ponti coperti

La contea di Madison e Blount, è anche nota come Capitale dei ponti coperti dell’Alabama. I suoi tre ponti sono fenomenali combinati al caleidoscopio dei colori autunnali. Tra di essi spicca lo Swann Covered Bridge, che con i suoi 100 metri di lunghezza detiene il titolo di ponte più esteso dello stato. Quest’anno, il 14 ottobre, Oneonta ospiterà il Cover Bridge Festival: un tour dei ponti, una sfilata di quilt e una competizione di cucina.

Un’escursione autunnale

Oltre al Pinhoti Trail (percorso di 335 miglia che attraversa lo stato fino alla Georgia, collegandosi con l’Appalachian Trail) esistono molte escursioni alla portata di tutti che vi porteranno alla scoperta della natura in trasformazione tra le cromie dorate e i profumi dell’autunno. Tra i 22 parchi statali dell’Alabama, da non perdere il DeSoto State Park ai piedi degli Appalachi: 35 miglia di sentieri, tra cui il Never-Never Land Trail e un percorso con destinazione Lost Falls. Il parco dispone di chalet e baite in affitto.

La migrazione autunnale degli uccelli

Proveniente dal Canada settentrionale, il piovanello semipalmato è uno dei tanti uccelli che fanno tappa sulla costa dell’Alabama per raggiungere i climi invernali più caldi. Predatori come falchi pellegrini e aquile seguono la rotta di volo degli uccelli più piccoli. Il posto migliore per avvistarli è Dauphin Island, alla foce della Baia di Mobile, riserva ornitologica di Audubon. Questo è l’Anno del Birdwatching dell’Alabama: 280 siti dedicati all’osservazione degli uccelli in tutto lo stato sono stati riqualificati e resi più accessibili sia per gli uccelli che per gli osservatori.

La zip-line più lunga del mondo

Godersi la vista dalla prospettiva di un’aquila sorvolando sugli alberi al Lake Guntersville State Park, nel nord-est dell’Alabama. Il percorso di zip-line Screaming Eagle è entrato nel Guinness dei primati per la lunghezza combinata maggiore del mondo, quasi 12 km, sarebbero necessarie 12 ore per completarlo. È possible scegliere tra un percorso di 10 tratte con quattro ponti sospesi o uno da 15 tratte con 8 ponti.

(crediti foto Chris Granger)

Tags: , ,

Potrebbe interessarti