Aeroitalia: da Ancona verso Milano, Roma, Napoli e l’Europa

Aeroitalia ha annunciato l’inizio delle operazioni dall’Aeroporto di Ancona verso Milano Linate, Napoli e Roma Fiumicino. I voli da/per Milano e Roma saranno operati due volte al giorno, quello da/per Napoli sarà un volo giornaliero. È inoltre possibile, grazie alle connessioni da Roma operate da Aeroitalia, raggiungere Alghero, Comiso, Catania, Palermo e Olbia.

Oltre alle rotte nazionali, è partito anche il primo volo per Vienna che sarà operato ogni domenica e mercoledì, mentre oggi sarà la volta dell’inizio dei voli per Barcellona, operati il lunedì e il venerdì, infine il volo per Bucarest con cadenza trisettimanale il martedì, il giovedì ed il sabato.

La partenza del primo volo Aeroitalia per Roma Fiumicino è stata inaugurata dal taglio del nastro alla presenza dell’assessore regionale ai Trasporti Goffredo Brandoni, dell’AD di Ancona International Airport Alexander D’Orsogna e dal Travel Agency Network Manager di Aeroitalia Giovanni Cerchiara.

Uscire dall’isolamento

Potenziare il collegamento aereo della nostra regione era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati – dichiara il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli – il 1° ottobre è una data importante, sia per l’avvio dei voli su Milano, Roma e Napoli che per l’inizio dei tre nuovi voli continentali. Obiettivi raggiunti che ci aiutano ad uscire dall’isolamento e che, per quanto riguarda i voli di continuità, consentirà di collegarci in poche ore alle principali città italiane, un incentivo per il turismo, per l’economia, per far crescere la nostra regione”.

“È una grande soddisfazione – ha detto Gaetano Intrieri, ad di Aeroitalia – inaugurare nuove rotte che consentiranno di rafforzare le relazioni e l’accessibilità tra importanti centri e le Marche. L’obiettivo di Aeroitalia è ampliare l’offerta dei voli, permettendo così agli abitanti delle Marche e delle regioni limitrofe di volare direttamente verso affascinanti destinazioni”.

Una grande opportunità

“L’apertura dei collegamenti di continuità territoriale – ha aggiunto Alexander D’Orsogna, amministratore delegato di Ancona International Airport – rappresenta un grande successo per l’aeroporto di Ancona e una grande opportunità per l’intero territorio della regione Marche che dopo diversi anni sarà nuovamente collegata a Roma e a Milano Linate, oltre che a Napoli. La cooperazione con AeroItalia apre a mercati di grande interesse per l’aeroporto di Ancona e il suo bacino d’utenza. I nuovi importanti collegamenti internazionali soddisferanno diversi tipi di clientela: a partire da quella leisure, sia incoming che outgoing, per passare ad una clientela di tipo business e finire con una clientela di tipo etnico. Ancora una volta questo è il frutto dell’impegno congiunto e della collaborazione tra la società di gestione aeroportuale, la Regione Marche, Atim e Aeroitalia.”

Tags: , ,

Potrebbe interessarti