Baobab, più prodotto su Egitto e Turchia: Hurghada tra le new entry

Nuove programmazioni in Egitto e in Turchia per dare ulteriore impulso alle vendite. Le mettono in pista TH Group e Baobab, che puntano forte sulla crescita del Paese dei faraoni.

D’altronde, i dati del Ministero del Turismo e delle Antichità egiziano parlano chiaro: nel primo semestre di quest’anno sono arrivati in Egitto 3,5 milioni di turisti, in aumento del +400% rispetto allo stesso periodo del 2022. La maggior parte dei turisti in Egitto proviene da Paesi europei, come Germania, Francia, Regno Unito e Italia, con un aumento anche del numero di turisti provenienti da Paesi mediorientali, come Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Turchia.

Dopo il successo delle Crociere sul Nilo abbinate ai voli Air Cairo su Luxor, Baobab rilancia costruendo una nuova programmazione abbinata ai voli Wizz Air sul Cairo. “Si tratta di una novità importante – commenta Alessandro Gandola, direttore della Business Unit – perché per la prima volta si propone un pacchetto crociera con conferma immediata su una piattaforma B2B abbinato a voli low cost. Questo consente un fortissimo vantaggio di prezzo con l’opportunità di rendere accessibile un prodotto apparentemente di nicchia a un pubblico decisamente più ampio, peraltro con un arricchimento dei contenuti e con partenze anche di week end”.

Il nuovo programma prevede 7 giorni pieni, con la possibilità di beneficiare di una giornata intera in più al Cairo, con esperienze molto suggestive come la navigazione a vela in feluca sul Nilo e tanto altro. La proposta si articola su 5 programmi in partenza da Milano e Roma più giorni a settimana.

Altra importante new entry in casa Baobab è Hurghada, una delle principali destinazioni turistiche dell’Egitto che ha registrato un aumento del 500% del flusso turistico nel primo semestre del 2023. La città, famosa per le sue spiagge, la barriera corallina e la sua vicinanza a Luxor, va a consolidare l’offerta già molto ricca dell’operatore sul Mar Rosso, dove il brand di casa TH si è già conquistato in questi due anni di attività un ruolo di tutto rispetto fra i principali operatori italiani.

“Conosciuta e amata già da tantissimi anni – commenta Gandola – la destinazione Hurghada ha vissuto un periodo di poca richiesta e ora la vogliamo rilanciare in modo importante, inizialmente con tre proposte, una 4 e due 5 stelle, sul tratto di spiaggia più suggestivo di tutta l’area e il più esteso di tutto il Mar Rosso, quello di Sahl Hasheesh”. I collegamenti sono garantiti da Air Cairo, Wizzair e easyJet da Milano, Roma e Napoli. Tutto già disponibile con conferma immediata sulla piattaforma per le adv dell’operatore.

Ultimissima novità sono i pacchetti appena lanciati per i Ponti e le Festività dell’Immacolata, di Capodanno e dell’Epifania a Istanbul e anche circuiti classici in Turchia per le stesse date e per alcune altre invernali. Nel primo caso si tratta di pacchetti semplici, con volo, trasferimenti e hotel da 3 a 5 stelle in varie aree della città. Pacchetti di 4 o 5 notti con prezzi finiti e voli charter in partenza da Bergamo, Bologna, Roma e Bari. I circuiti toccano invece le principali attrazioni del paese e quindi, oltre a Istanbul, anche Ankara, la Cappadocia, Pammukkale e tanto altro.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti