Travel Expert alza l’asticella per divisione Mice e brand Stoviaggio

Travel Expert, la rete di personal travel agent esperti omnicanale, traccia un primo bilancio sull’andamento della stagione 2022/2023. I numeri crescono a doppia cifra, complici il buon andamento di tutto il turismo organizzato e l’ampliamento del team di agenti, oggi arrivati a quota 80 sul territorio nazionale.

Prodotto e tecnologia gli asset principali del network, al pari di una costante attenzione verso la ricerca di nuove opportunità di business, in grado di allargare il target di riferimento e moltiplicare le occasioni di vendita. Una strategia che lo ha portato a percorrere la strada della diversificazione.

Il progetto Mice

Tra le mosse recenti l’apertura della divisione Mice e il brand Stoviaggio. Entrambe le iniziative sono nate nel 2022 e si sono rivelate di successo, grazie alla sinergia tra il lavoro dell’headquarter milanese e l’attività sul campo dei Personal Travel Expert – si legge nella nota della società.

Sul fronte Mice, a 12 mesi dall’apertura della divisione, Travel Expert ha già movimentato più di 500 passeggeri, registrando un tasso di soddisfazione molto alto, che ha permesso di riconfermare molte collaborazioni con le aziende anche per il 2024. Fondamentale si è rivelata la partnership con il Gruppo Frigerio, che dallo scorso mese di maggio è entrato anche nel capitale sociale del network.

“Il progetto Mice di Travel Expert nasce nel 2022 per assecondare le istanze di diversi Personal Travel Expert che vantavano un background nelle vendite in ambito corporate e Mice – spiega Luigi Porro, socio fondatore e ceo Travel Expert -. Consapevoli di poter contare sul know-how del Gruppo Frigerio, abbiamo colto subito l’opportunità di presidiare un mercato premium per volumi e marginalità, che mai prima d’ora aveva visto i consulenti di viaggio protagonisti. Del resto, a noi piace cogliere le sfide e oggi, dopo mesi di formazione e affiancamento agli agenti nelle fasi operative e di preventivazione, siamo tra i leader del nostro segmento. Sono più del 10% i Personal Travel Expert che hanno già lavorato sul Mice e, considerati i risultati raggiunti in 12 mesi, nel 2024 stimiamo di raddoppiare il fatturato”.

Gli obiettivi su Stoviaggio

Ancora più ambizioso l’obiettivo di Stoviaggio, brand presentato nel 2022: incentivare la collaborazione tra agenti di viaggi e travel blogger, per creare prodotti esclusivi nei quali il fascino del viaggio si sposa con la condivisione di valori e attitudini all’interno di una community.

Ad intervenire sul tema è Davide Volpe, socio fondatore e cto Travel Expert: “Al momento, nel progetto sono già coinvolti oltre 20 consulenti Travel Expert e 30 travel blogger: nei primi 12 mesi abbiamo confermato più di 20 viaggi di gruppo per un totale di oltre 150 clienti, con una marginalità media superiore al 20%. Oggi parte la seconda fase del progetto, volta a reclutare creators ancora più ingaggianti e con una forte specializzazione nel mondo travel, di sicuro interesse per i nostri personal. Sono passati solo 12 mesi e l’asticella si alza, insieme alle nostre aspettative”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti