I4T: nasce I4School, la polizza per il turismo scolastico

I4T ha in serbo due novità per il mercato. Una è un set di polizze “cyber” contro eventuali attacchi hacker, perdita di dati o problemi tecnici che possono compromettere l’attività di agenzie e tour operator.

La seconda è I4School, una soluzione ad hoc pensata per intercettare il segmento del turismo scolastico. Come spiega la società, la polizza offre coperture di assistenza, spese mediche, bagaglio e annullamento per viaggi di durata fino a 45 giorni, con partenza e rientro in Italia. È rivolta esclusivamente agli studenti iscritti all’istituto scolastico che organizza il viaggio e ai loro docenti/accompagnatori, ed è disponibile a tariffe competitive, con massimale fino a 2.000 euro senza franchigia in caso di annullamento. 

Un’offerta allineata alle esigenze

“Il buon andamento della domanda di viaggi unito al contesto di generale incertezza – commenta Christian Garrone, responsabile intermediazione assicurativa I4T – ha influito positivamente sul mercato delle polizze travel. In generale, l’offerta assicurativa sta dimostrando di essere ben allineata alle esigenze e alle aspettative di viaggiatori e agenti di viaggi, anche grazie all’introduzione di nuovi prodotti, come le polizze parametriche. Di fronte a sempre mutevoli ed imprevedibili circostanze, come il recente blocco dei collegamenti ferroviari tra Italia e Francia o gli incendi e le alluvioni degli ultimi mesi, più che adeguate coperture assicurative quello che manca agli organizzatori di pacchetti di viaggio è il supporto legale – osserva Garrone -, l’organizzatore può emettere penali? Come può gestire annullamenti e riprotezioni nel rispetto del Codice del Turismo? Per questo noi affianchiamo gli operatori con S4T, la nostra società di assistenza legale e consulenza professionale che aiuta i clienti a districarsi anche tra i diritti e i doveri connaturati a queste circostanze straordinarie”. 

Tags:

Potrebbe interessarti