Costa apre le vendite per il 2025 e rafforza la struttura organizzativa

Costa Crociere presenta gli itinerari per la stagione 2025 e rafforza la sua struttura organizzativa. Per chi desidera prenotare in anticipo le vacanze, usufruendo dei vantaggi previsti dalle tariffe Costa, sono già disponibili le crociere in partenza da aprile a novembre 2025, che proporranno una scelta di vacanze nel Mediterraneo e in Nord Europa. E’ disponibile per la prenotazione anche l’edizione 2026 del Giro del Mondo, che partirà a fine novembre 2025.

Il Mediterraneo

Nel 2025 tre navi saranno dedicate al Mediterraneo Occidentale, per crociere di una settimana che visiteranno alcune delle più belle destinazioni in Italia, Francia e Spagna con le gemelle di ultima generazione Costa Smeralda e Costa Toscana, insieme a Costa Pacifica. Costa Smeralda partirà da Genova tutti venerdì, dal 4 aprile, per visitare Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Napoli e Civitavecchia/Roma.

Dal 5 aprile Costa Toscana sarà a Savona, prima il sabato e poi, da fine maggio, la domenica, per un itinerario che farà tappa a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Palermo, Civitavecchia/Roma.

Nel corso della stagione estiva, al posto di Palma ci sarà Ibiza. Dal 10 maggio a Savona ci sarà anche Costa Pacifica, ogni sabato, per andare alla scoperta di Tolone, una nuova destinazione che entra stabilmente nella programmazione di Costa, Valencia, Palma di Maiorca, Olbia e Civitavecchia/Roma. In autunno l’itinerario prevede Napoli al posto di Olbia.

La programmazione estiva di Costa Pacifica sarà arricchita, inoltre, da due crociere di due settimane che, partendo sempre da Savona, il 21 giugno e 30 agosto, permetteranno di scoprire il Mediterraneo da Oriente a Occidente in un’unica vacanza: prima Tolone, Valencia e Palma; poi le isole greche di Cefalonia, Mykonos, Santorini, Creta; infine la Sicilia, con Palermo, la Sardegna, con Olbia, e Civitavecchia/Roma.

Costa Deliziosa proporrà una scelta di due diversi itinerari di una settimana nel Mediterraneo Orientale, con partenze da Marghera/Venezia e Bari, oppure, in autunno, da Trieste e Bari. Il primo è un itinerario dedicato ai colori dell’Adriatico, che visiterà la Grecia, con Corfù,  Zante, altra novità della programmazione di Costa, e Katakolon/Olimpia, oltre a Drubrovnik/Ragusa e Spalato in Croazia. In alcune partenze, Kotor/Cattaro in Montenegro sostituirà Zante. Il secondo itinerario porterà alla scoperta di Santorini e Mykonos, e di Katakolon/Olimpia.

Nel corso dell’estate 2025, Costa Fascinosa proporrà un itinerario di una settimana che navigherà tra Sicilia, Puglia, Grecia e Malta, visitando Catania, Taranto, Mykonos, Santorini, e La Valletta.

La formula pacchetto “volo+crociera”

Da giugno a settembre Costa Fortuna confermerà l’itinerario di una settimana che prevede tappe esclusivamente in Grecia e Turchia. Partirà ogni venerdì da Atene, alla scoperta di Istanbul e delle isole greche di Mykonos, Creta, Rodi e Santorini. La formula proposta è quella del pacchetto “volo+crociera”, disponibile da tutti i principali Paesi europei, compresa l’Italia.

Nel Nord Europa

In Nord Europa, durante l’estate, navigheranno due navi, Costa Favolosa e Costa Diadema. Costa Diadema offrirà crociere di una settimana da Kiel, dirette a Copenaghen e nei fiordi norvegesi.

Costa Favolosa proporrà sei diversi itinerari, da Amburgo, che visiteranno Groenlandia, Islanda, Capo Nord, Inghilterra e Norvegia, isole Spitzbergen, un grande ritorno nella programmazione Costa, e la Scozia.

Tra minicrociere e Costa Voyages

Per chi ha solo pochi giorni a disposizione, in primavera e autunno Costa proporrà le minicrociere nel Mediterraneo Occidentale, di 3 e 4 giorni, con Costa Favolosa, Costa Pacifica, Costa Fascinosa, Costa Fortuna e Costa Diadema.

Invece, per chi ha più tempo ci sono le Costa Voyages, crociere pensate per vivere in maniera unica gli itinerari lunghi. In primavera, con Costa Fortuna, e in autunno, con Costa Fascinosa, si andrà alla scoperta di Lisbona, o del Marocco, con crociere di 10 e 11 giorni.

Sempre in primavera e autunno, le crociere di due settimane di Costa Diadema in Turchia; di Costa Fascinosa in Grecia; di Costa Diadema e Costa Fascinosa in Israele ed Egitto, e di Costa Fortuna oltre le Colonne d’Ercole, nelle isole Canarie o nelle isole Azzorre.

Il Giro del Mondo

L’edizione 2026 del Giro del Mondo, con Costa Deliziosa, circumnavigherà il globo navigando verso Ovest. In oltre 4 mesi di viaggio visiterà Canarie, Barbados, Colombia, Ecuador, Perù, Cile, isola di Pasqua, Polinesia, Australia, Papua Nuova Guinea, Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong, Vietnam, Singapore, Malesia, Sri Lanka, India, Oman, Giordania, Egitto e Grecia. La prima partenza dall’Italia sarà il 21 novembre 2025, da Trieste.

Evoluzione della struttura organizzativa

Costa Crociere annuncia anche l’evoluzione della sua struttura organizzativa attraverso una serie di cambiamenti che saranno operativi dal 1° novembre. Guardando nel dettaglio, Roberto Alberti assume il nuovo ruolo di senior vice president and chief corporate officer a diretto riporto dell’a.d. Mario Zanetti.

Alberti guiderà le funzioni di finance, It, legal, corporate communication and government relations. La sua esperienza maturata nell’area commerciale aiuterà una crescente focalizzazione di quelle funzioni sulla generazione della domanda e sviluppo dei ricavi. In Costa da oltre 15 anni, Alberti ha ricoperto diverse posizioni di crescente responsabilità in Italia e all’estero, contribuendo alla definizione del piano di sviluppo sostenibile e della strategia di mercato globale. Da marzo 2021, nominato cco, ha dato un significativo impulso alle attività di sales & marketing nei diversi mercati in cui opera l’azienda.

Francesco Muglia espande le sue attuali responsabilità e assume la carica di senior vice president global marketing and sales, a diretto riporto dell’a.d. Zanetti. Nel suo nuovo ruolo Muglia avrà l’obiettivo di integrare efficacemente le aree di marketing e vendita su tutti i canali, incluso il dipartimento Direct Sales. Assume anche la responsabilità di tutte le operazioni di marketing e vendite nelle diverse aree commerciali nel mondo, che in questo nuovo assetto riporteranno direttamente a lui. In Costa Crociere dal 2016 Muglia ha ricoperto dapprima la posizione di global customer & marketing intelligence director, per crescere poi in ruoli di più ampia e trasversale responsabilità, incluso quello di general manager Iberia Region (Spagna e Portogallo), fino a ricoprire da settembre 2023 il ruolo di vice president global marketing and source markets. Oltre a quanto appena citato, a Muglia riporterà anche la funzione di Brand PR & Sustainability.

Giovanna Loi assumerà il ruolo di vice president global marketing e customer experience innovation entrando in Costa a partire dal 6 novembre e riportando direttamente a Francesco Muglia. A Loi riporteranno quindi le funzioni gestite fino ad oggi da Muglia: global brand & advertising, Crm & Loyalty, customer experience innovation & on board communication, omnichannel media, marketing intelligence e marketing planning.

Loi è una professionista altamente qualificata con esperienza nel campo del marketing e della consulenza. Attualmente in qualità di chief digital officer presso GroupM Italy, la principale società di investimenti media al mondo, Loi è stata responsabile dello sviluppo e dell’esecuzione di strategie di marketing innovative che guidano la crescita del business, svolgendo un ruolo fondamentale nel spingere le aziende in nuove aree di automazione, innovazione di prodotto, analisi avanzata e trasformazione del business digitale, aiutandole a plasmare funzionalità end-to-end e una cultura basata sulla tecnologia e sui dati. Oltre ai suoi successi professionali, Loi è nota per le sue efficaci capacità di leadership e capacità di costruire e motivare team ad alte prestazioni ed eseguire programmi di gestione del cambiamento.

Il commento dell’a.d.

Mario Zanetti, a.d. Costa Crociere commenta così i nuovi incarichi: “Francesco e Roberto hanno avuto un ruolo decisivo e contribuito significativamente al recente riposizionamento del nostro brand. Nel corso della loro carriera in Costa hanno anche maturato un’esperienza a 360 gradi dando forte impulso ai programmi di marketing e alle attività di vendite in tutti i mercati, anche grazie a iniziative innovative e di grande successo – ha dichiarato –. Affrontiamo le nuove sfide commerciali puntando sempre alla soddisfazione dei nostri ospiti, in un’ottica di costante miglioramento. Sono certo che questo nuovo assetto ci permetterà di raggiungere nuovi importanti successi”.

Tags:

Potrebbe interessarti