Formare le nuove leve con il business game, la mossa di Fto

Un percorso per formare, attraverso una metodologia teorico-pratica, figure che possano inserirsi nella filiera del turismo organizzato grazie a una preparazione in linea con le esigenze espresse dalle aziende che vi operano. È l’obiettivo di Mtsm, il Master in Tourism strategy & management, diretto dalla professoressa Alice Mazzucchelli, promosso da Fto e dall’Università degli studi di Milano-Bicocca.

Il business game

Di recente i ragazzi del master si sono sfidati per il consueto appuntamento con il ‘business game’. Ogni anno Fto propone agli studenti una competizione a squadre per realizzare un progetto di business in ambito turistico, con obiettivi concreti e risultati economici quantificati, da mettere a disposizione delle aziende associate. Le proposte progettuali vengono presentate in condizioni di “stress”. La squadra con il progetto migliore vince un premio in denaro offerto da Fto.

I tre progetti

I tre progetti di quest’anno riguardavano: Hear, una start up centrata sull’accessibilità con un focus sui viaggiatori sordomuti; EcoVoyage, un progetto incentrato sul tema della sostenibilità; PeculiarItaly, un tour operator che crea esperienze di gruppo per valorizzare destinazioni italiane meno conosciute.

La giuria di esperti di settore (Piergianni Addis di Kel 12, Andrea Grisdale di IC Bellagio, Michele Cossa di Borghini e Cossa Insurance Broker e il consulente di impresa Francesco Sottostanti) ha premiato Hear.

Il master

Mtsm – Master in Tourism strategy & management è un master universitario di primo livello finalizzato al conseguimento di 60 crediti formativi, per preparare gli studenti al mondo del lavoro. “I ragazzi fanno un vero e proprio viaggio guidato nel mondo del turismo per conoscerne peculiarità, dinamiche e prospettive – spiega Gabriele Milani, direttore nazionale di Fto –. Gli scenari del nostro comparto stanno cambiando vorticosamente e abbiamo urgente bisogno di risorse giovani, ben formate e competenti per affrontare le sfide del mercato del presente e del futuro”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti