Gruppo Bulgarella, investimento da 11 milioni per rinnovare due strutture a Viareggio

Partono in questi giorni gli interventi di riqualificazione dell’Hotel Bristol di Viareggio da parte del Gruppo Bulgarella, proprietario dell’asset immobiliare alberghiero, e a breve verrà avviato anche il restyling dell’Hotel Viareggio, che fa sempre capo al gruppo.

Per il Bristol si tratta di un maxi investimento da 10 milioni di euro che porterà alla riapertura della struttura riqualificata nell’arco di poco meno di due anni.

“L’obiettivo – spiega Ray Lo Faso, direttore generale del Gruppo Bulgarella – è chiudere il cantiere in tempo per la stagione 2025 e trasformare l’hotel in un 5 stelle. In questa fase i lavori si concentrano sullo smaltimento dei vecchi arredi per poi passare alla demolizione degli interni, ma il restyling è di ben più ampio respiro”.

Il progetto, che porta la firma dell’ingegner Ignazio Bulgarella, per la parte strutturale, e dell’architetto Giuseppe Cosentino, per la sfera architettonica, prevede l’aumento della capacità ricettiva, il consolidamento strutturale delle parti esistenti, il rifacimento dell’impiantistica e una riorganizzazione della distribuzione interna degli spazi.

L’aumento della ricettività vedrà l’installazione di una struttura in acciaio, sopraelevata rispetto al nucleo originario, e che ospiterà il ristorante, la cucina a servizio e una piscina a sfioro con vista mare.

“Terminati i lavori – commenta Lo Faso – l’Hotel Bristol disporrà di 61 camere, oltre al ristorante, alla sala per la colazione, alla cucina e ai servizi. Al piano terra troveranno spazio la reception con gli spazi comuni, la sala colazione con una zona per la preparazione e gli spogliatoi, alcune camere e una piccola attività commerciale. Le camere restanti – di varia tipologia – si troveranno tra primo, secondo e terzo piano. Tutte le stanze saranno dotate di un sistema di domotica”.

Sempre a Viareggio, a partire da ottobre, il Gruppo Bulgarella assume la gestione diretta dell’Hotel Viareggio, 4 stelle di proprietà. La struttura, a pochi passi dal lungomare cittadino, è caratterizzata da linee moderne, con un concept basato su una scelta ecologica di materiali naturali e tecnologie all’avanguardia. E’ adatto sia a una clientela business per soggiorni di lavoro, che ai target coppie e famiglie per una parentesi di relax in Versilia.
“Anche per questa struttura prevediamo un intervento di ammodernamento e restyling delle parti comuni del valore di circa un milione – dichiara il direttore generale del Gruppo Bulgarella -. Inoltre, la gestione caratteristica sarà votata alla cura del cliente in base ai moderni standard dell’ospitalità alberghiera. Le opere di restyling inizieranno a breve e dovrebbero concludersi entro fine dicembre 2023”.

 

Tags:

Potrebbe interessarti