Lisbona, il paradiso del golf



Lisbona è famosa in tutto il mondo per il suo inconfondibile fascino, ma c'è molto di più da scoprire soprattutto se si ha la passione per il golf. Sono oltre 20 i “green” dislocati nei contesti più disparati e suggestivi, ecco quelli da non perdere. Il Clube de Golfe do Paço do Lumiar a Lisbona progettato dall’architetto Gary Grandstaff, conta in tutto 9 buche, oppure il Golf do Estoril tra i più antichi del Portogallo che ha fatto da sfondo anche al Portuguese Open. A Cascais l’Oitavos Dunes, che si pone come priorità la conservazione del delicato ecosistema di dune da cui è formato, e il Clube de Golfe Quinta da Marinha il 18 buche disegnato dal famoso architetto Robert Trent Jones. Il Quinta do Peru Golf & Country Club a Sesimbra con il suo percorso di 6.600 metri costeggiato da pini marittimi, e il Ribagolfe Lakes a Sintra immerso in una foresta di querce da sughero. A Pestana, invece, si trova il Beloura Golf con oltre 40mila piante, un pittoresco Par 72 da 18 buche. A Óbidos il West Cliffs Golf Course, che si estende per 200 ettari lungo la costa a nord di Lisbona, e il Praia D'el Rey Golf & Beach Resort che offre viste mozzafiato che si spingono fino all’arcipelago di Berlengas. Infine il Montado Golf a Palmela circondato da vigneti e poco distante dall'incantevole castello della città.