Ita, arriva il primo A321neo: più comfort e tecnologia sul medio raggio

Ita Airways accoglie in flotta il suo primo Airbus A321neo. L’aereo, che entrerà in flotta entro la fine dell’anno per servire le rotte di medio raggio della compagnia, ha terminato le operazioni di verniciatura ad Amburgo e porta il nome di Massimiliano Rosolino, nuotatore italiano e campione olimpico a Sydney nel 2000.

L’Airbus A321neo rappresenta una novità assoluta per Ita e va a consolidare ulteriormente la sua strategia, che prevede una flotta interamente composta da aeromobili Airbus. Sono attualmente 79 gli esemplari in operativo compresi quelli di nuova generazione come l’A220, l’A320neo, l’A330neo e l’A350.

L’A321neo è l’aeromobile più grande della  famiglia A320neo di Airbus e offre autonomia e prestazioni di assoluto livello. Si tratta del primo aeromobile narrow body configurato con tre cabine separate: Business Class (12 posti), Premium Economy (12 posti) ed Economy (141 posti di cui 12 dedicati alla Comfort Economy). Gli interni di cabina, interamente disegnati da Walter de Silva, incarnano perfettamente l’eleganza e lo stile tipicamente italiani.

Tra gli elementi distintivi del nuovo A321neo spiccano la cabina Airspace con nuovi colori e nuovi materiali, i sedili di ultima generazione, il nuovo lighting interno personalizzato Ita Airways e le cappelliere XL. Inoltre, ogni poltrona è dotata di sistema di intrattenimento con video e audio “on demand” di ultima generazione, schermo touch-screen da 17,3’’ (Business), 15,6’’ (Premium Economy) e 13,3’’ (Economy) a bassa riflettenza e risoluzione 4K per una user experience semplice, fluida e intuitiva.

Grazie al nuovo sistema Ife i passeggeri usufruiranno di una esperienza paragonabile a quella delle applicazioni multimediali più diffuse, con una programmazione bimestrale composta da una vasta selezione di film, serie tv, playlist musicali, giochi interattivi e mappa di volo interattiva 3D.

Il sistema di connessione WiFi permette di collegarsi con il proprio device alla rete di bordo e di poter messaggiare, navigare o fruire di contenuti in streaming, in funzione del pacchetto di connettività acquistato.

Tags: ,

Potrebbe interessarti