Sulle tracce di James Ensor nelle Fiandre



Nel 2024 ricorre il 75° anniversario della scomparsa di James Ensor, figura di spicco del simbolismo belga e uno dei precursori del modernismo. Il maestro fiammingo sarà commemorato attraverso esposizioni e iniziative che coinvolgeranno Ostenda, dove è nato e ha trascorso quasi tutta la sua vita, Anversa (nella foto), dove è conservata la collezione di Ensor più grande al mondo, e Bruxelles fonte di ispirazione per l’artista. L’anno dedicato a James Ensor parte proprio da Ostenda il 16 dicembre con una prima mostra "Rose, Rose, Rose, A mes yeux" presso il Mu.Zee, fino al 14 aprile. Il programma si sposta ad Anversa con la mostra "I sogni più sfrenati di Ensor. Oltre l’impressionismo" presso il Museo Reale Belle Arti Anversa.