Addio lettino da spiaggia, il turista vuole esperienze: i trend al Wtm di Londra

Meno lettini da spiaggia, più natura, food e benessere. E’ questa la nuova “wishlist” dei vacanzieri secondo una ricerca presentata al Wtm in corso a Londra.

Il Wtm Global Travel Report – redatto in collaborazione con i ricercatori di Oxford Economics – rileva infatti “una crescente domanda di esperienze uniche, autentiche e personalizzate. Il turismo legato a benessere, natura e cibo è cresciuto di oltre il 10% rispetto al 2019”.

A calare sono, di converso, le motivazioni di viaggio tradizionali come il sun&beach. Quanto ai parametri di scelta delle destinazioni, secondo il report il cambiamento climatico sembra destinato a svolgere un ruolo sempre più importante, e sta “già influenzando i modelli di viaggio dopo il susseguirsi delle calde estati europee. Nel 2023, i dati della European Travel Commission hanno già rilevato che la popolarità delle destinazioni del Mediterraneo è diminuita del 10% rispetto al 2022. Un dato influenzato, almeno in parte, dalla percezione del clima”.

La crisi climatica ha altri effetti sulle scelte dei consumatori e sulle politiche governative, afferma il rapporto: “Meno viaggi sul long haul, ma potenzialmente più lunghi, e più corto raggio. Anche i viaggi slow potrebbero diventare sempre più popolari”. Nel frattempo, molte destinazioni sono state alle prese con i problemi dell’overtourism: è il caso della Thailandia, che come noto era arrivata a dover vietare l’accesso a Maya Beach, o di Venezia con la sua tassa sui visitatori giornalieri.

Altrove, i mercati outgoing delle economie emergenti continuano a crescere: Cina, India e Indonesia diventano Paesi sempre più ricchi, con la conseguente domanda di viaggi di piacere. “Si prevede che la ‘classe viaggiante’ in Cina raddoppierà nei prossimi 10 anni”, afferma il rapporto, che evidenzia inoltre come le persone anziane in Cina diventeranno sempre più benestanti, il che potrebbe tradursi in una maggiore domanda di crociere.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti