Da giugno 2024 attivo il Palermo-New York di Neos

Partirà da giugno 2024 e sarà attivo per l’intera stagione estiva il primo volo diretto di Neos che unirà l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi con New York JFK. La nuova rotta opererà con due frequenze alla settimana, con partenza dall’Italia ogni martedì e domenica, grazie ad un Boeing 787-9 Dreamliner da 355 posti, offrendo al mercato una capacità aerea pari a 710 posti settimanali.

Gli orari

Ogni lunedì l’aereo decollerà alle 17:00 da New York e arriverà a Palermo il martedì alle ore 07:20, ripartendo da Palermo alle ore 11:25 e arrivando a New York alle 14:50. Ogni sabato l’aereo decollerà alle 17:00 da New York e arriverà a Palermo la domenica alle ore 07:20, ripartendo alle ore 11:25 alla volta di New York dove si atterrerà alle ore 14:50.

Network ampliato

Neos amplia così il proprio network verso il Nord America, dove dal 2021 è presente con 3 voli settimanali sulla tratta New York – Milano Malpensa e dallo scorso aprile con un volo Toronto – Milano Malpensa, registrando buone performance e ricoprendo un ruolo di rilievo nel panorama di riferimento. “Il nuovo volo intercontinentale, l’unico diretto dalla Sicilia agli Stati Uniti e operato da un vettore italiano, rappresenta un’importante opportunità per la più grande isola del Mediterraneo in termini sia di traffico outgoing sia di incoming – spiega una nota della compagnia – senza dimenticare l’elevato numero di connazionali residenti proprio nella Grande Mela”.

Il commento di Stradiotti

“Questo nuovo collegamento rappresenta un’ulteriore opportunità di sviluppo dei flussi leisure e business tra l’Italia e gli Stati Uniti con l’obiettivo iniziale di trasportare circa 20.000 passeggeri nell’estate 2024 – afferma Carlo Stradiotti, amministratore delegato Neos –. E’ il risultato di una visione che ha mantenuto costanti nel tempo gli investimenti nella crescita di flotta e rotte, incrementando in modo continuativo l’attività di linea, pur mantenendo elevati standard di ospitalità e accoglienza a bordo e garantendo puntualità e stabilità degli operativi”.

Il nuovo volo sarà adibito non solo ai passeggeri, ma anche al trasporto merci, offrendo una disponibilità pari a 10 tonnellate per ciascun volo. Un’attività importante per la compagnia, avviata durante gli anni della pandemia e che ha portato alla sua crescita, non solo per quanto riguarda il volume e il fatturato, ma soprattutto in termini di prodotto e servizi offerti.

La flotta

Entro il 2024 è previsto l’ingresso in flotta di quattro nuovi B737-8 MAX che abbasseranno ulteriormente l’età della flotta, già oggi una delle più giovani in Europa, portandola ad un totale di 19 aerei, oltre a consentire un ulteriore incremento delle rotte e il presidio con maggiori connessioni e rotazioni delle tratte più strategiche per il mercato, collaborando sia con i brand in house sia con i principali operatori turistici italiani e internazionali.

I biglietti sono già acquistabili sul sito www.neosair.it per il mercato italiano e www.neosair.com per il mercato americano, attraverso uffici commerciali Neos a New York. I voli sono, inoltre, distribuiti tramite il Gsa Apg, le principali Ota, il network Welcome Geo e infine attraverso i Gds di Amadeus e Sabre per tutti i mercati.

Tags: ,

Potrebbe interessarti