Gara handling Fiumicino: Swissport presenta il ricorso con richiesta di sospensiva

Il 7 novembre scorso Swissport ha notificato il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio avverso l’aggiudicazione provvisoria della procedura bandita da Aeroporti di Roma per designare gli operatori di servizi di rampa sull’aeroporto di Roma-Fiumicino.

Le richieste

Il ricorso chiede “la sospensione e il successivo annullamento dell’aggiudicazione provvisoria a causa dell’illegittima e contraddittoria applicazione dei criteri stabiliti nel bando di gara e dei numerosi errori commessi dalla Commissione incaricata della valutazione delle candidature degli operatori e nella verifica del possesso dei requisiti dei concorrenti prescritti dal bando di gara. Swissport è convinta della fondatezza del ricorso e attende con fiducia l’esito della udienza di sospensiva, attesa per dicembre”, si legge nella nota.

Tutelare gli interessi dei dipendenti

“Una volta ottenuto l’accesso alla documentazione tecnica presentata dai concorrenti nella procedura di gara, proseguiremo con un’analisi approfondita e ci riserviamo di sollevare ulteriori censure in caso di ulteriori irregolarità – afferma Marina Bottelli, amministratore delegato di Swissport Italia -. Siamo impegnati a tutelare gli interessi degli oltre 2.300 ex dipendenti Alitalia che nel 2022 hanno trovato in Swissport un ambiente professionale stabile. La nostra azienda, in collaborazione con Assohandlers, l’associazione nazionale degli handler aeroportuali in Italia, ha appena concluso con successo il rinnovo del contratto collettivo di lavoro (Cla) del settore da anni scaduto, dopo mesi di trattative”.

Swissport ha rilevato le attività di assistenza a terra di Alitalia, insieme agli ex dipendenti di Alitalia, nell’estate del 2022. Con la gestione di circa il 50% del traffico aereo da e per Roma Fiumicino, la società ha garantito continuità nella gestione dell’hub con operazioni puntuali e affidabili sin dal lancio nel luglio 2022, riporta la nota della società.

Da allora, Swissport ha aggiunto al proprio portafoglio di aeroporti anche Milano Linate e ha in programma di investire nei servizi di terra e nella movimentazione delle merci in tutta Italia. Tuttavia, l’esito della gara d’appalto per l’aeroporto di Fiumicino ha portato incertezza su ulteriori investimenti in Italia.

Tags: ,

Potrebbe interessarti