Trenitalia investe oltre un miliardo per 40 nuovi Frecciarossa

Trenitalia, società capofila del polo passeggeri del gruppo Fs, ha pianificato un investimento da oltre 1 miliardo di euro per la fornitura di 40 nuovi Frecciarossa ETR1000. L’accordo, siglato con Hitachi Rail, prevede un impegno da 861 milioni di euro per l’acquisto di 30 treni ETR 1000 e un’opzione per ulteriori 10 treni con un investimento aggiuntivo di 287 milioni di euro, riporta Ansa. Le prime consegne sono previste a partire da aprile 2026, con un ritmo di 8-10 veicoli all’anno. I treni saranno prodotti negli stabilimenti italiani e vestiranno la livrea Frecciarossa 1000.

La firma di questo accordo è un importante passo in avanti nelle attività previste dal nostro Piano Industriale decennale per avvicinare sempre più persone a scegliere il treno, mezzo sostenibile per eccellenza”, ha detto l’amministratore delegato del gruppo Fs, Luigi Ferraris.

“Questo investimento rappresenta un’ulteriore conferma dell’impegno di Trenitalia nel promuovere una mobilità più sostenibile e intermodale. Il Frecciarossa, protagonista della nostra storia più recente, è anche il mezzo attraverso cui guadiamo al futuro; con una flotta rinnovata, tecnologicamente innovativa e sempre più giovane”, ha sottolineato Luigi Corradi, amministratore delegato di Trenitalia.

Gli ETR1000 hanno rappresentato un vero e proprio punto di svolta nelle abitudini di viaggio dei passeggeri italiani e lo stanno diventando anche in Europa. Questo nuovo contratto conferma il nostro impegno, come partner di Trenitalia e del gruppo Fs, nell’offrire soluzioni di mobilità sicure, innovative, confortevoli e green”, ha aggiunto Luca D’Aquila, direttore operativo di Hitachi Rail Group e a.d di Hitachi Rail Italy.

Tags: ,

Potrebbe interessarti