Scalapay lancia il concorso “Vinci un sogno da 1 milione di euro”

Scalapay lancia una campagna che non ha precedenti in Italia. Dal 15 novembre 2023 al 15 gennaio 2024 acquistando per un valore minimo € 80 euro tramite l’app Scalapy, e pagando in rate senza interessi, si può partecipare al concorso dal montepremi di 1 milione di euro, sotto forma di voucher in beni o servizi, Iva inclusa ove dovuta.

Scalapay vuole associare il proprio nome alla realizzazione di sogni e nel periodo pre-natalizio i desideri si amplificano. Da un lato lo shopping di beni, dall’altro il sogno di viaggiare. Si tratti di una settimana bianca, dove si rivela utile dilazionare skipass, lezioni e appartamenti, oppure di scoprire una nuova metropoli europea, o ancora di festeggiare il capodanno al caldo dei Caraibi o dell’Oceano Indiano.

Come partecipare

Per tentare la sorte i clienti devono fare un acquisto di almeno 80€, scaricare l’app Scalapay, registrarsi sulla dedicata pagina d’atterraggio nell’app, e partecipare all’estrazione finale. Il fortunato vincitore riceverà un servizio concierge dedicato per sei mesi, per convertire il premio di € 1.000.000 in beni o servizi contemplati dal D.P.R. 430/2001 (tutti i dettagli sono pubblicati sul regolamento del concorso a premi, disponibile alla pagina web).

Non è tutto: per l’intera durata del concorso, ogni giorno c’è in palio 1 Buono Regalo da €1.000 euro. Per partecipare, gli utenti devono accedere alla app Scalapay alle 21:00 e rispondere a tutte e dieci le domande a risposta multipla nel quiz in diretta. Il partecipante più veloce nel rispondere correttamente vince € 1.000 in Buoni Regalo.

Con l’estrazione e i quiz giornalieri, Scalapay si prefigge di rivoluzionare l’esperienza di acquisto dei clienti. La campagna punta a realizzare sogni personali; direttamente ispirato dai propri clienti, l’omaggio di Scalapay è pensato per realizzare sogni.

“I nostri clienti hanno condiviso casi in cui Scalapay li ha aiutati a realizzare ambizioni di vita, come regalare ai genitori quel viaggio di nozze mai realizzato, o portare i figli per il compleanno in un parco di divertimento e dormire al suo interno – racconta Simone Mancini, ceo Scalapay -. Realizzare i sogni è qualcosa che i clienti hanno menzionato centinaia di volte nelle recensioni di Scalapay su TrustpilotGoogle e sugli Apple Store. Quindi abbiamo pensato: come possiamo supportare i nostri clienti nell’esaudire i loro sogni più grandi? La missione di Scalapay coincide con quella dei professionisti dei viaggi, dell’ospitalità ed esperienze: rendere sogni accessibili e memorabili. La campagna live ha l’ambizione di promuovere questo sogno e di sostenere i partner”.

I partner

 

Partner che nel settore Travel sono sempre più numerosi; fra i tour operator outgoing Cartorange, YallaYalla, Evvai, Vamonos Vacanze, Sandtour. Per le vacanze studio MLA World, Tour Service e Sunnylife. Fra i network Welcome Travel Group, Mister Holiday e Crocierepiù. Nell’hospitality Hu Open Air, Color Holiday e Arbatax Park. Nel rentalcar OKMobility. Nelle esperienze Gardaland, Magicland e Zoomarine.

Le più recenti collaborazioni sono con Alpitour, Best Western, Gattinoni, Grimaldi Lines, Human Company, Ita Airways, Noleggiare, Si Vola, Trenord, Utravel e WeRoad.

Il concorso “Vinci un sogno da 1 milione di euro” è così attrattivo da poter essere anche una leva per supportare imprenditori e manager italiani nel guidare le prenotazioni verso il turismo 2024, sempre legato a doppio filo all’attualità. I partner possono comunicare ai propri clienti la possibilità di vincere 1 milione di euro prenotando una vacanza, un viaggio o una esperienza, nell’ottica di supportare la propria stagione invernale e porre le basi per l’estate 2024.

Grazie a molti partner tecnologici è stato possibile implementare sistemi che efficientano le prenotazioni di esperienze turistiche attraverso piattaforme allineate a quelle della dilazione di pagamento. Fra loro Zucchetti, BeSafe Group, Datagest, ErmesHotel, Opentur, Passepartout e molti altri, che hanno saputo far interfacciare e semplificare l’esperienza di acquisto e quella di pagamento.

 

Tags:

Potrebbe interessarti