Amadeus, Roma nella top ten per le festività

Le analisi di mercato previsionali di Amadeus collocano Roma tra le principali mete e indicano Los Cabos, in Messico, come la destinazione alberghiera più prenotata in assoluto per i viaggi di Natale e Capodanno.

Con l’avvicinarsi delle festività, gli albergatori si preparano ad accogliere la domanda di viaggi e Amadeus, grazie ai suoi dati di business intelligence unici e previsionali, sta osservando il picco nei principali mercati del mondo.

Bene l’hospitality

I dati Demand360®+ di Amadeus al 27 novembre mostrano che l’occupazione alberghiera globale per le settimane di Natale e Capodanno è già al 23%. Si tratta di un aumento del 10% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In tutto il mondo, i livelli di occupazione in questa stagione di festività sono superiori a quelli del 2022, il che riflette un ritorno di fiducia nei confronti dei viaggi e il desiderio di un climi miti.

Le destinazioni dei desideri

Secondo il tasso di occupazione alberghiera, le 10 principali destinazioni a livello globale sono, nell’ordine: Los Cabos, Mexico (77%), Cape Town, South Africa (71%), Phuket, Thailand (69%), Cancun, Mexico (69%), Honolulu, Hawaii (64%), Tokyo, Japan (61%), Maldives (59%), Sydney, Australia (58%), Taipei, Taiwan (58%), Kahului, Hawaii (57%).

Le 10 principali destinazioni in Europa, Medio Oriente e Africa sono Cape Town 71%, Edinburgh 57%, Dubai 48%, Jeddah 47%, Vienna 47%, Abu Dhabi 46%, Paris 45%, London 41%, Rome 40%, Amsterdam 38%.

Roma ha registrato il maggiore incremento della domanda, con un aumento del 33% rispetto al 2022, seguita da Edimburgo, che è passata al secondo posto tra le destinazioni più richieste, con un +24% rispetto al 2022. Vienna è cresciuta del 12% e Londra dell’11% dal 2022.

Last minute

In questa stagione, il sole, la natura, la gastronomia e la cultura sono le priorità dei viaggiatori. I dati evidenziano inoltre che i turisti stanno continuando a prenotare l’alloggio in prossimità delle date previste per il viaggio. I tempi di prenotazione si mantengono brevi: il 56% dei viaggiatori di tutto il mondo effettua prenotazioni alberghiere entro una settimana dal viaggio, con un aumento del 4% rispetto al 2022. Questo rappresenta un’opportunità che permette di sfruttare al meglio la domanda dell’ultimo minuto.

 

I dati si basano sull’analisi di business intelligence Demand360+ di Amadeus al 27 novembre per le settimane di Natale e Capodanno, dal 24 dicembre 2023 al 6 gennaio 2024.

Tags:

Potrebbe interessarti