Anguilla, nuove rotte per l’inverno

Arrivare ad Anguilla ora è più facile che mai grazie a nuovi voli. American Airlines, che ha inaugurato un servizio diretto dagli Stati Uniti. Attualmente opera voli diretti giornalieri da Miami International ad Anguilla, con due voli il sabato. Il programma prevederà un volo due volte al giorno dal 20 dicembre 2023 e continuerà fino all’estate del 2024, con collegamenti disponibili da/per il Regno Unito e il Canada.

“L’ampliamento del ponte aereo di Anguilla in questa stagione invernale rappresenta non solo un enorme fiducia nel nostro prodotto turistico da parte dei nostri partner aerei, ma riflette anche il nostro impegno a facilitare l’accesso all’isola – ha affermato Kenroy Herbert, presidente dell’Anguilla Tourist Board -. Questo è un obiettivo strategico importante per Atb mentre lavoriamo per aumentare la nostra occupazione complessiva e rendere Anguilla una destinazione per 12 mesi”.

Il nuovo e spazioso terminal dei traghetti Blowing Point di Anguilla è stato inaugurato nel gennaio 2023 e accoglie i viaggiatori che arrivano con charter privato e traghetto pubblico. Questo è il punto di ingresso principale per i visitatori che arrivano all’aeroporto internazionale Princess Juliana a St. Maarten (SXM), un punto di accesso chiave per Anguilla, in fase di estensione con l’apertura di una nuova sala partenze e di una sala check-in ampliata.

Via aerea e mare

Da St Maarten ci sono due opzioni per arrivare ad Anguilla, via aerea o via mare. I visitatori possono prendere un aereo che collega le due isole in circa 7 minuti, è il più breve volo internazionale al mondo. In alternativa, i visitatori possono utilizzare la barca che collega Anguilla-St.Maarten dal Terminal dei traghetti Maarten (ASMFT) sul lato olandese o 30 minuti di traghetto pubblico da Marigot sul versante francese di St. Martin. Entrambi i servizi di traghetto arrivano al traghetto Blowing Point, terminal di Anguilla.

Linea e charter

Per i viaggiatori provenienti dall’area metropolitana di New York, l’Aurora Anguilla Resort & Golf Club offre voli charter diretti per l’isola dall’aeroporto della contea di Westchester. L’Aurora Charter Air Service opera da metà dicembre ad aprile 2024 ed è disponibile sia per i clienti dell’Aurora che per i viaggiatori da e per Anguilla che non soggiornano nel resort.
Dal Regno Unito, Anguilla è accessibile tramite British Airways o Virgin Atlantic da Antigua, seguito da un breve trasferimento in volo tra le isole per Anguilla. Un’alternativa è con Klm/Air France via Amsterdam/Parigi fino a St Maarten, seguita da una breve trasferimento in barca o con volo.

Servizio intraregionale

Anche il servizio intraregionale si è ampliato per questa stagione invernale con nuove rotte tra Anguilla, Antigua e St. Barth. Anguilla Air Services opera voli di linea tra Anguilla e Antigua tre volte a settimana il martedì, venerdì e sabato.

Il servizio Aas è iniziato il 3 novembre e funzionerà fino ad aprile 2024. Il servizio ad Antigua è particolarmente importante per i viaggiatori del Regno Unito e dei Caraibi. Trans Anguilla Airways offre voli giornalieri tra Anguilla e St. Kitts, Nevis, Antigua, St.Eustatius e San Martin. Sono attivi servizi di linea anche per Tortola e Virgin Gorda. Tradewind Aviation, che ha un codeshare con British Airways offre prenotazioni interline, opererà
un servizio tra Antigua e Anguilla da metà gennaio 2024 all’inizio di aprile, il sabato e la domenica. Tradewind introdurrà anche un servizio di linea da St. Barths a Anguilla tre volte a settimana tra il 18 gennaio e l’8 aprile 2024, rispetto al programma regolare il servizio da San Juan ad Anguilla sarà operativo cinque giorni a settimana dal 14 dicembre fino all’ 8 aprile 2024.

Sono disponibili anche opzioni di volo charter privato per le vicine isole di St. Martin, St. Barths, Antigua, St. Kitts e Nevis, Tortola (BVI) e Virgin Gorda tramite Anguilla Air Services e Trans Anguilla Airways.

Infrastrutture

Continuano i miglioramenti infrastrutturali all’aeroporto internazionale Clayton J Lloyd di Anguilla. La Fase Due dell’espansione è ben avviata con la costruzione di una nuova struttura cargo che sarà terminata per la fine del 2023. La terza fase comprenderà un nuovo terminal entro il 2024. La fase finale sarà l’espansione della pista per accogliere aerei più grandi

Tags: , ,

Potrebbe interessarti