Su quali fronti sono impegnate le società assicurative? “Oltre ad avere presentato le nuove polizze parametriche per i passeggeri – esordisce Massimiliano Masaracchia, direttore commerciale Spencer&Carter – la vera novità che ha suscitato molto interesse sono i certificati Clikki in lingua, la scheda tecnica interattiva e My Clikki Phone, un sistema web Rtc che permette al cliente di chiamare per le emergenze senza costi e attraverso un unico tasto. Inoltre, stiamo presentando le nuove polizze Schengen e una nuova polizza che attualmente è top secret, ma che porterà un’innovazione nel settore passeggeri, così come abbiamo fatto nel 2021 con le polizze europee – anticipa il manager -. Terrorismo, cyber e climatico, a seconda dei prodotti o tutte e tre unite, sono già da tempo inserite nelle polizze per i professionisti”. Per Nobis “il 2023 è stato un anno molto positivo – dichiara Stefano Pedrone, responsabile divisione Turismo – che ha riportato l’azienda a raggiungere risultati superiori a quelli del 2019. In questo momento non è previsto il lancio di nuovi prodotti per il travel insurance, anche se – specifica Pedrone – stiamo valutando con attenzione le dinamiche del mercato in modo da essere pronti a migliorare nel corso del prossimo anno le nostre soluzioni assicurative ed eventualmente integrarle con alcune novità”. I4T sta progettando “nuove coperture parametriche legate al clima e abbiamo già presentato un set di prodotti legati alla cybersecurity, contro eventuali attacchi hacker, perdita di dati o problemi tecnici che possono compromettere l’attività di agenzie e tour operator – afferma l’a.d. Christian Garrone -. Un’altra novità su cui stiamo puntando molto è I4School, la nostra prima polizza per le gite scolastiche: offre coperture di assistenza, spese mediche, bagaglio e annullamento per viaggi di durata fino a 45 giorni, con partenza e rientro in Italia. È rivolta esclusivamente agli studenti iscritti all’istituto scolastico che organizza il viaggio e ai loro docenti o accompagnatori, ed è disponibile a tariffe decisamente competitive”. “Comprendiamo che il cambiamento climatico stia aumentando la frequenza e l’intensità di eventi atmosferici catastrofali – sottolinea Erika Delmastro, chief travel officer Europ Assistance -, che non possono più essere trascurati, e per questo stiamo lavorando per capire come gestirli al meglio, attraverso soluzioni che possano offrire una copertura adeguata in questo contesto. Per quanto riguarda la cybersecurity, la compagnia nell’offerta dedicata alla casa e alla famiglia, mette a disposizione dei clienti soluzioni ideate specificamente per la protezione della vita digitale. Stiamo guardando con particolare attenzione al tema delle polizze parametriche. Ci siamo così focalizzati sul tema relativo al ritardo volo e abbiamo sviluppato un prodotto che, attraverso un portale dedicato, consente di accedere alla lounge aeroportuale o ricevere un indennizzo immediato qualora il volo avesse un ritardo di almeno due ore”. Il cambiamento climatico “è soprattutto un’urgenza che non può essere rimandata oltre – sostiene il direttore commerciale di Ergo Miguel De Alvarado -. Siamo consapevoli del ragionamento in atto, che cogliamo come una sfida aperta, da affrontare nel contesto del settore assicurativo”. BeSafe Group sta lavorando in due direzioni, “ottimizzazione delle coperture per le sempre diverse esigenze del cliente e ottimizzazione del processo di rimborso – dice il ceo Alessandro Bartolucci -. Per il primo obiettivo abbiamo già lanciato i prodotti BeSafe Plus che garantiscono il rimborso per qualsiasi causa documentabile che impedisca il soggiorno,. Inoltre, per quanto riguarda emergenze dovute al cambiamento climatico, abbiamo studiato coperture parametriche. Quanto al processo di rimborso, stiamo evolvendo il nostro portale Refund and Go, affinché i rimborsi siano sempre più rapidi”. In Safer, la piattaforma per la gestione di Intermundial, “utilizziamo Big Data per analizzare il business e aiutare i clienti a prendere decisioni. Questa estensione premium di Safer genera report visivi e personalizzati in tempo reale con tutti i dati dell’attività e ottimizza le vendite, il post-vendita e la gestione del servizio ai viaggiatori. Inoltre, grazie all’app, forniamo ai viaggiatori un’assicurazione 100% digitale”.

Nicoletta Somma

Tags: , , , , , , ,

Potrebbe interessarti