Santanché: “Italia protagonista del turismo europeo, ora destagionalizzare”

“I dati del Ministero relativi alle festività ci confermano che l’andamento positivo, registrato nel corso di un autunno ben al di là delle aspettative, prosegue nella direzione di un’Italia protagonista del turismo europeo“.

Così il ministro del Turismo Daniela Santanché sull’andamento dell’incoming, con un focus sui due indicatori più significativi: “Quello delle piattaforme online, che segnano numeri record per il periodo delle feste, posizionando l’Italia al primo posto nella graduatoria dei principali Paesi competitor, quali Spagna, Francia e Grecia; il risultato conseguito dalle località montane – asset fondamentale del turismo invernale, che in Italia vale 12 miliardi – che, con un tasso di prenotazione di gran lunga superiore a quello di Spagna e Grecia, va a rafforzare quello che è un patrimonio unico dal punto di vista ambientale, economico e socioculturale”.

Queste rilevazioni evidenziano, secondo Santanché, che “nei periodi di alta stagione i dati continuano a essere ottimi, ma ciò non deve farci desistere dal portare avanti la sfida cruciale della destagionalizzazione come opportunità per la nazione, in quanto questa rimane un irrinunciabile strumento per una crescita sostenibile e responsabile di un settore che è già centrale nell’economia italiana e nelle politiche dell’esecutivo”.

Tags:

Potrebbe interessarti