Evolution Travel lancia il motore di prenotazioni con Ai

Evolution Travel ha ideato un motore di prenotazioni online con AI, una mossa che mira a dimostrare come sia affidabile integrare le nuove tecnologie con l’esperienza umana delle adv. Il 2023 sarà ricordato, senza dubbio, per l’anno in cui l’intelligenza artificiale si è fatta strada nella vita delle persone, rivoluzionando settori e attività professionali, rendendo alcune esperienze più efficienti.

ChatGpt e simili stanno cambiando anche il mondo del turismo e il modo in cui si prenotano le vacanze, si organizzano itinerari, si cercano hotel ed attività da vivere. L’intelligenza artificiale potrà mai sostituire un agente di viaggi? Evolution Travel fa riferimento a un recente articolo di Wired.it che mette in luce le dinamiche dell’intelligenza artificiale nel processo di prenotazione delle vacanze, fornendo consigli su come approfittare al meglio di questa innovazione ed evitare possibili insidie.

Tra Ia e consulenza umana

Un punto chiave che emerge è la necessità di affidarsi a partner competenti, in grado di unire la potenza dell’Ia a una consulenza umana esperta. In questo scenario, Evolution Travel ha voluto cogliere i vantaggi delle nuove frontiere tecnologiche, ideando il primo motore di prenotazioni di viaggi con intelligenza artificiale, per supportare le competenze dei suoi consulenti di viaggio nel generare idee ed itinerari che possano essere sempre più a misura dei desideri dei clienti.

E se i chatbot non vanno a sostituirsi ad un’agenzia di viaggi, in quanto possono dare informazioni inesatte, la combinazione tra la precisione degli algoritmi dell’intelligenza artificiale e l’esperienza umana dei consulenti esperti di Evolution Travel può garantisce un servizio su misura, adattato alle esigenze specifiche di ciascun cliente.

I consulenti hanno vissuto, studiato e sperimentato tutti i dettagli della costruzione di una vacanza in una specifica destinazione, ma grazie agli investimenti in tecnologia e sviluppo di Evolution Travel, hanno strumenti in più per ottimizzare i tempi delle ricerche ed offrire servizi più puntuali.

L’intelligenza artificiale può diventare un alleato prezioso quando si integra sinergicamente con l’esperienza umana, un connubio che, anziché sostituire le competenze professionali, le amplifica, rendendo il processo di prenotazione delle vacanze più efficiente, personalizzato e sicuro.

Tags:

Potrebbe interessarti