Grandi Viaggi: adv meno performanti seguite in sede

Un ufficio commerciale in sede per seguire le agenzie meno performanti. E’ l’iniziativa più recente messa in piedi da I Grandi Viaggi per stimolare il trade. Se la prassi commerciale prevede già il pagamento di overcommission per l’utilizzo del sistema eMinds nella costruzione del preventivo e vengono erogati incentivi da 150 a 1000 euro per la sottoscrizione di pratiche, questa novità intende stuzzicare la curiosità di altri punti vendita che avrebbero le potenzialità per vendere il prodotto del gruppo.

L’obiettivo

Ad annunciarla è Giovanni Radaelli, che segue la programmazione Mare Italia. “Sulla prima pratica daremo loro un bonus – spiega -. Nei prossimi due mesi l’obiettivo è di contattare circa duemila agenzie che consideriamo dormienti negli ultimi due anni”.

La collaborazione

Sono circa 3400 le agenzie che collaborano con il tour operator “generando fatturato per il gruppo”. Il commerciale sul territorio è composto poi da 20 promotori che seguono aree ben definite. “Un’iniziativa, quella dell’aiuto commerciale in sede, che insieme alla nostra rete servirà ad affinare il prodotto e a migliorare l’aspetto commerciale”, conclude il manager. L.D.

Tags:

Potrebbe interessarti