La Spagna per il trade italiano: tutte le iniziative del 2024

Una lunga serie di iniziative per il trade italiano. Le metterà in campo in questo 2024 l’Ente spagnolo del Turismo di Roma, con parole chiave come sostenibilità, green, cultura, Mice, enogastronomia, lusso, accessibilità e inclusività.

“La formazione degli agenti di viaggio è qualcosa di estramamente importante per noi e le opportunità sono molte – dichiara Gonzalo Ceballos, direttore dell’Ente a Roma -. C’è lo Spain Specialist Program Ssp, alcuni programmi fortemente accattivanti con itinerari interattivi e un formato molto dinamico a metà strada tra il podcast e la presentazione digitale che consentirà la scoperta di nuove destinazioni ed esperienze, il Webinar WebInSpain e ‘Spagna Accessibile‘. E sempre per gli agenti e i professionisti del travel la “guida” è la piattaforma TourspainIT – Travelexpert con contenuti, notizie e percorsi turistici pronti all’uso.

Quanto agli eventi di settore, l’ente sarà presente alle giornate professonali di Spain Convention Bureau per il mercato italiano di Valencia, a TourismA a Firenze, al TravelExpo – Borsa Globale dei Turismi di Città del Mare (PA) e a Bto, alla Stazione Leopolda di Firenze.   Lato “fiere” l’appuntamento è dal 14 al 16 marzo alla Bmt di Napoli, con un padiglione di 72mq e la presenza di 10 coespositori: Isole Canarie, Valencia, Benidorm, Madrid, Murcia e Paradores.

In programma non mancheranno anche educational che toccheranno le Isole Canarie, Andalusia, Valencia, Castiglia e Leon, Asturie, Madrid, Cantabria, Castiglia la Mancia, Baleari e Galizia, con la sostenibilità e la presentazione dell’offerta gastronomica, culturale e naturale delle destinazioni come elementi centrali nella promozione.

Tags:

Potrebbe interessarti