EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Hilton Milan si reinventa con filosofia

Dopo otto anni dall’ultima ristrutturazione, Hilton Milan si reinventa e cambia look, grazie allo studio di architettura e interior design Thdp, costituito dalla coppia di architetti Nicholas J Hickson e Manuela Mannino, traendo ispirazione dall’anima green del vicino quartiere Isola e dei suoi progetti futuri, come quello di Palazzo Sistema, ispirato ai principi dell’architettura biofilica, filosofia che pone al centro la sintonia tra uomo e natura.

Tra biofilia e amore per la natura

E proprio il concetto di biofilia e amore per la natura saranno alla base della ristrutturazione dell’hotel milanese: le camere e gli spazi front of house del nuovo Hilton Milan rifletteranno gli elementi verdi di Milano, sia all’interno sia all’esterno dell’hotel.

Gli interni saranno realizzati con materiali, arredi e finiture ispirati ai colori della natura, ci sarà un’attenzione particolare all’illuminazione naturale e un utilizzo di piante ed elementi naturali come complementi di arredo, per dare un tocco di eleganza e freschezza all’ambiente, oltre a favorire il benessere degli ospiti.

Le diverse tappe

Una ristrutturazione a tappe, partita all’inizio del nuovo anno, con i lavori delle 155 camere dell’ala Ovest, che saranno pronte in occasione della Fashion Week di settembre e della terrazza. Quest’ultima subirà un importante restyling che la convertirà in uno spazio indoor versatile e modulabile, perfetta per gli eventi di tutto l’anno, a partire da aprile.

A settembre inizierà la ristrutturazione delle 165 camere dell’ala Est, delle suite e dell’Executive Lounge mentre, con l’autunno 2024 anche l’attuale Pacific Restaurant subirà un rinnovamento.

Nello specifico, le camere saranno sottoposte a un rifacimento completo sia della zona notte sia della zona giorno e del bagno, oltre ad un upgrade delle facility. Le nuove camere avranno uno stile classico, mixato al design italiano contemporaneo.

Daniele Fabbri, genaeral manager di Hilton Milan, sottolinea che “da questa renovation ci aspettiamo di allargare il bacino di utenza ad una clientela più leisure, attenta all’ambiente e alla ricerca di un benessere psicofisico anche in viaggio”.

Tags:

Potrebbe interessarti