Una Bit all’insegna delle partnership

Un accordo con Federterme-Confindustria per fare focus sul settore termale e un altro con il network Welcome Travel Group per essere ancora più vicini al trade: sono le due novità principali di Bit, in programma all’Allianz MiCo di Milano da domenica 4 febbraio a martedì 6. Un modo per sottolineare il ruolo cruciale della fiera come marketplace interattivo per tutti gli operatori del settore. Un approccio multi-target di cui parliamo con l’anima di Fiera Milano SpA, Simona Greco,  exhibitions director.

Gv: Ci vuole parlare meglio di questi due importanti accordi?

“Queste partnership testimoniano la trasversalità della nostra mission fieristica. Federterme-Confindustria rappresenta un Paese con un patrimonio di oltre 320 centri termali. Durante la fiera, saranno presenti con Thermalia, un punto focale che ospiterà oltre 30 espositori del settore termale e wellness. Partendo da questa millenaria infrastruttura diffusa lungo tutta la penisola, Federterme ha scelto la Borsa Internazionale del Turismo per presentare le aziende più qualificate, il futuro di questo settore e i nuovi progetti che ruotano intorno al mondo del wellness e del benessere. Per quanto riguarda Welcome Travel Group, che organizzerà in fiera la propria convention, l’evento sarà un formidabile attrattore, grazie al fatto che potrà coinvolgere oltre 1600 agenti di viaggi e partner commerciali del network, rappresentando un passo significativo per potenziare la partecipazione degli operatori del settore”.

Gv: La manifestazione riconferma il proprio appeal per offrire ai visitatori uno sguardo sul mondo?

“Bit Milano in effetti si pone come un vero e proprio giro del mondo. Raccoglie un mix unico di culture e nuove prospettive: ospiterà Paesi, enti turistici, città, regioni e aziende, per proporre mete e attività di ogni tipo, dal turismo enogastronomico, alle esperienze slow e local, fino ai viaggi relax in mete paradisiache; senza dimenticare il turismo sportivo, spirituale, e le proposte di viaggio per i più avventurosi nomadi digitali”.

Gv: Come è suddivisa la fiera?

Sarà suddivisa in tre aree tematiche: Leisure, la zona dedicata a destinazioni e proposte di viaggio; BeTech, per le soluzioni digitali e le StartUp del settore; Mice Village, con focus sulla meeting industry. Sarà entusiasmante anche il calendario di incontri, con il format Bringing Innovation Into Travel”: conferenze e workshop per chi vuole tenersi aggiornato sul mercato del turismo sempre in movimento”.

Gv: Quali i temi di attualità su cui si svilupperanno le riflessioni?

Come organizzatori, abbiamo concentrato la nostra attenzione sul format Bringing Innovation Into Travel, sviluppato in collaborazione con la knowledge-unit di Fiera Milano, Business International. Questo format affronterà le tematiche più attuali del mercato turistico, con focus su nuovi trend, sostenibilità, innovazione e start-up, offrendo soluzioni concrete alle esigenze degli operatori del settore. Le nuove tendenze evidenziano viaggi più sostenibili, consapevoli e personalizzati, con un’attenzione particolare all’accessibilità”.

Gv: In tema di espositori cosa può raccontarci tra novità e ritorni?

“Le novità sono diverse, oltre a Federterme. Per le attrazioni, Bit quest’anno ospita Gardaland e i suoi resort, che apre una finestra importante sul ruolo dei parchi di divertimento made in Italy sul piano internazionale. Dall’estero, poi, tra le new entry segnaliamo la partecipazione di Paesi come Cina e Giappone e la città di Tokyo. Tra l’offerta delle eegioni e enti locali Italiani, l’Italia è presente da nord a sud, confermando Bit quale primo marketplace del prodotto Italia nel mondo. L’offerta spazia dai classici tour e destinazioni top al mondo per unicità e bellezza dei luoghi, a borghi medievali, percorsi e cammini da fare a piedi o in mountain bike, visite ai luoghi meno noti e ancor più affascinanti: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Emilia Romagna, ma anche la Basilicata, il Lazio, la Campania, sono solo alcune delle regioni presenti. L.D.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti