Il Gruppo Gattinoni invita le adv “a casa”

Il Gruppo Gattinoni ha deciso di cambiare la modalità di incontro con le proprie agenzie e ha deciso di farlo invitandole a casa propria. Saranno quattro le sessioni: due in queste ultime settimane di gennaio e altre due in febbraio.

Come sottolinea il network in una nota, le masterclass sono il più importante momento di formazione per le agenzie partner. Le sessioni si prefiggono di sviluppare sensibilità negli agenti di viaggi verso innovazione tecnologica, soluzioni di marketing e opportunità di prodotto performanti all’interno della rete.

Lavoro, formazione e pratica

Si articolano in un mix di lavoro e formazione mirata e pratica: dall’approfondimento del prodotto in piattaforma alla disamina dei mezzi per utilizzare al meglio le funzionalità di sistema, dalla conoscenza delle assicurazioni e dei contratti con i tour operator fino a quella dei servizi di customer service, per finire con una panoramica sui prodotti di organizzazione interna e sugli aspetti di marketing e comunicazione.

Una full immersion per scoprire anche i “trucchi della piattaforma” e per tornare in agenzia arricchiti di contenuti e di nuova energia per affrontare la stagione in partenza.

Le date delle masterclass

La prima masterclass si è tenuta dal 22 al 23 gennaio e le prossime sessioni sono previste il 29-30 gennaio, 12-13 febbraio, 26-27 febbraio. Non mancherà la parte di convivialità, per alternare momenti di formazione a pause informali e aggregative nella “Gat caverna” appena inaugurata. Tra tutti coloro che parteciperanno alle masterclass verranno estratti quattro premi finali, uno per ogni masterclass, consistenti in due viaggi a New York con partenze a marzo e due viaggi a Cuba da effettuarsi in maggio.

Come è nata l’idea

“Dopo anni di successo della formula roadtour, con circa 12 tappe in tutta Italia nei mesi primaverili e 12 tappe in quelli invernali, abbiamo deciso di fare qualcosa di diverso e di portare le nostre agenzie partner in sede a Milano e far vivere loro un po’ la “famiglia” del Gruppo Gattinoni”, commenta Antonella Ferrari, direttore reti network del Gruppo Gattinoni.

Come spiega la manager, “l’idea è nata dal fatto di voler presentare loro non solo servizi, novità e opportunità, ma anche le persone, non solo quelle che hanno avuto modo di conoscere fino a oggi, ma anche quelle che, nel backstage, lavorano e sono al loro fianco quotidianamente nella gestione della piattaforma, dei clienti e delle pratiche. Vedersi, conoscersi è importantissimo, entrare in empatia e comprendere dai gesti e dalle espressioni dei volti chi è il mio interlocutore, chi è il mio partner. Si lavora meglio se si conosce chi è al nostro fianco dalla sede e non solo sul territorio. È un modo per sentirsi a casa. Ci sarà la possibilità di formarsi e arricchirsi nelle due giornate di lavoro, e di stare insieme e fare networking nei momenti di pranzo e cena. Stiamo pensando di organizzare un altro appuntamento o addirittura due perché le richieste di adesione sono state subito tantissime e siamo andati immediatamente in sold out. Un motivo di orgoglio per il nostro gruppo e la rete, se si crede nelle agenzie e nel lavoro di squadra, si raggiungono assieme al meglio gli obiettivi per la stagione che sta arrivando”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti