La ricetta Star Clippers per il futuro passa dal trade

Il 2023 si è concluso per Star Clippers con un bilancio positivo e le aspettative per il 2024 sono all’altezza. Il primo appuntamento dell’anno della compagnia di navigazione, dedicato al mercato italiano, sarà la partecipazione alla Borsa Internazionale del Turismo.

“Per Star Clippers è davvero importante tornare in Bit – sottolinea Birgit Gfölner, sales Mmanager Star Clippers per Italia e Svizzera italiana – si tratta di un appuntamento determinante perché oltre ad essere un’ottima opportunità di visibilità con il pubblico finale, per la nostra compagnia Bit costituisce anche un momento chiave di incontro con i nostri partner commerciali”. Passa dal trade, dunque, la ricetta Star Clippers per il futuro prossimo.

Le promozioni per il biennio 2024/25

Tra i temi che saranno trattati durante Bit c’è quello delle promozioni attive sulle crociere dei prossimi mesi: dagli Early booking discount (fino al 20% di sconto per le prenotazioni pervenute entro il 30 aprile 2024 sulle crociere dell’inverno 2024/25), allo sconto del 5% per le crociere consecutive, passando per la Tariffa speciale singola garantita, pensata per i solo traveler. Ritorna anche per il 2024 l’offerta speciale sulle crociere di Natale.

Focus destinazioni ed esperienze a bordo

“Il 2024 sarà certamente l’anno delle esperienze a bordo – spiega Gfölner – con diverse partenze in calendario a tema enogastronomico e yoga, con lezioni tenute da esperti. Questo genere di crociere costituisce un ulteriore supporto alle vendite, una ‘chicca’ che può orientare in maniera determinante le scelte di chi desidera viaggiare con noi”.

E’ in continuo aggiornamento, il calendario Star Clippers per le crociere tematiche e per quelle dedicate allo yoga per la prossima estate nel Mediterraneo, dove i tre velieri giungeranno a partire dal prossimo aprile. Fino ad allora, protagonisti resteranno gli itinerari tra Caraibi, Panama e Costa Rica, prima delle traversate oceaniche che riporteranno la flotta in Europa.

Tags:

Potrebbe interessarti