Pubblico dinamico e clientela sempre più giovane per le crociere

Qual è l’identikit del crocierista italiano? A tracciarlo è Crocierissime, sito italiano dedicato al mondo delle crociere, che presenta il Report Annuale Crocierissime edizione 2023, che offre una visione dell’andamento del mercato crocieristico nel nostro Paese. Attraverso l’analisi di migliaia di dati, l’agenzia web ha rivelato i tratti distintivi e le preferenze di chi opta per questo genere di vacanza. Non mancano la classifica delle mete e dei porti preferiti dagli italiani e un’analisi sulla durata e sui pacchetti all-inclusive più richiesti a bordo per identificare i trend del momento.

L’identikit del crocierista

Crocierissime ha rilevato un notevole incremento del 28% delle prenotazioni nel 2023 rispetto all’anno precedente, segnando un nuovo record di interesse e partecipazione da parte dei viaggiatori italiani. Questi risultati significativi riflettono la crescente popolarità delle crociere, scelte sia da donne (52%) sia da uomini (48%) come opzione preferita per una vacanza.

L’analisi dell’età dei crocieristi italiani ha rivelato un pubblico dinamico, con una media di 41 anni e 7 mesi. Nel particolare, il 61% dei passeggeri ha meno di 50 anni, con un significativo 25% concentrato nella fascia di età tra i 36 e i 50 anni. Questi numeri indicano la tendenza di una clientela sempre più giovane che sceglie la crociera come esperienza di viaggio stimolante.

L’indagine ha evidenziato che 6 crocieristi italiani su 10 preferiscono viaggiare in coppia. Il 28% opta invece per vacanze in famiglia, approfittando delle molteplici offerte a bordo pensate per soddisfare le esigenze di tutte le fasce d’età. Dalle piscine e aree gioco per bambini alle serate a tema, alle attività di intrattenimento per adulti, la crociera diventa una vacanza su misura per ogni membro della famiglia.

C’è anche chi parte da solo

La diversificazione dell’offerta è un elemento importante anche per chi organizza una crociera con amici (5%), ma il dato interessante riguarda chi decide di partire da solo: nel 2023 infatti il 7% ha prenotato per una crociera in solitaria, con un aumento del 2% rispetto allo scorso anno.

La top 3 dei porti italiani

Un’altra novità riguarda i porti: nel 2023 il porto di Civitavecchia si è guadagnato il primo gradino del podio per aver registrato il maggior numero di partenze (17%) – rivela il report di Crocierissime – seguito da vicino da Venezia (16%). Genova, che lo scorso anno era primo in classifica, scende al terzo posto con il 15% e va ad avvicinarsi a Savona che ottiene un 11% e che, insieme a Genova, conferma ancora una volta la Liguria come regione per eccellenza dell’interesse crocieristico. Al quinto e al sesto posto si trovano infine Bari (6%) e Napoli (5%).

Domina il Mediterraneo Occidentale

Per quanto riguarda le destinazioni, il Mediterraneo Occidentale continua a dominare con il 41% delle prenotazioni. A seguire si trovano il Mediterraneo Orientale (27%), che offre itinerari ricchi di storia, mitologia e cultura andando a toccare Grecia, Turchia e altri gioielli dell’Adriatico, e il Nord Europa (4%).

La durata media delle crociere preferite dagli italiani è di 8 giorni e 7 notti, un periodo ideale per godersi un mix di relax e avventure esplorative, con la possibilità di sperimentare le offerte a bordo.

I mesi estivi sono i più gettonati, con il 13% dei passeggeri che nel 2023 ha scelto di partire ad agosto, seguito da un altro 13% a luglio e infine il 9% a settembre.

Riguardo ai tempi di prenotazione, nel 2023 emerge un approccio vario. Il 19% dei passeggeri ha prenotato la crociera con meno di un mese di anticipo, evidenziando la crescente flessibilità e la disponibilità a decidere all’ultimo momento. Il 18% ha pianificato la vacanza con un mese di anticipo, mentre il 13% ha optato per una prenotazione con due mesi di anticipo. Questa diversità di approcci sottolinea la versatilità delle opzioni offerte dalle compagnie di crociera, che rispondono alle esigenze di una clientela con differenti stili di pianificazione e preferenze.

Il pacchetto bevande il più richiesto

L’analisi di Crocierissime si è concentrata anche sulle preferenze delle offerte a bordo: il pacchetto bevande è il più richiesto, a dimostrazione che i crocieristi apprezzano la comodità di avere l’accesso a una vasta selezione di bibite, cocktail, vini ricercati senza preoccuparsi dei costi aggiuntivi.

Il pacchetto wifi segue da vicino; sono in molti a non voler rinunciare a rimanere connessi durante il viaggio, con la possibilità di condividere esperienze sui social media, comunicare con amici e familiari, o guardare un film in streaming. Al terzo posto si trovano i pacchetti escursioni.

“Il Report Annuale Crocierissime rappresenta per noi un appuntamento fondamentale per riflettere sull’andamento del nostro business e del settore crocieristico sia a livello nazionale sia internazionale – dichiara Laura Amoretti, ceo di Crocierissime -. Comprendere i trend emergenti ci permette di anticipare le esigenze dei nostri clienti ed essere pronti a soddisfarli al meglio. L’aumento del 28% nelle prenotazioni rispetto allo scorso anno è un dato che conferma la validità del nostro approccio distintivo che fonde la digitalizzazione con lo human touch; sempre più persone scelgono di affidarsi a noi non solo per le offerte di viaggio, ma soprattutto per i servizi personalizzati che offriamo, con consulenti pronti ad affiancare i clienti durante la prenotazione del proprio viaggio da sogno, a partire dalla scelta della meta fino al momento della partenza”.

Tags:

Potrebbe interessarti