Cina e Russia tornano nella programmazione Guiness

Sono sette i monografici della seconda serie che Guiness presenta alla Bit di Milano. Dopo i primi otto già disponibili nelle agenzie di viaggi, chiudono la serie dedicata all’Europa destinazioni come Scandinavia, Islanda, Repubbliche Baltiche con Polonia e Russia, passando per Turchia e Grecia 

Il focus di questa seconda serie è sugli itinerari Mondo, con folder dedicati agli Usa, all’Indocina (Thailandia sugli scudi, con Vietnam, Laos e Cambogia), e a quella parte di Sud-est asiatico che comprende Indonesia, Malesia e Filippine, passando per la Cina. 

Nozze e format di viaggio

Sono invece sette i format di viaggio attorno ai quali si articola la proposta del monografico Viaggi di Nozze: più di 80 itinerari per trascorrere la luna di miele, con l’assistenza e la tranquillità garantite dall’accompagnatore sempre al seguito dall’Italia. 

Più tour

Tra le novità messe in campo dal t.o, un cospicuo aumento di itinerari in Thailandia: oltre ai classici del Gran Tour e l’abbinata con l’isola di Phuket, si potranno scoprire Koh Samui (Bangkok & Koh Samui) e Khao Lak (Bangkok & Khao Lak) per chi è alla ricerca di svago, benessere e relax. Completa la proposta di 5 itinerari sulla Thailandia il tour Meraviglie della Natura, alla scoperta dei parchi nazionali più belli del Paese. 

L’aumento di prodotto coinvolge anche l’Indonesia, con il nuovo Bali & Lombok che porta a tre gli itinerari sulla destinazione (con il Gran Tour Indonesia e Amazing Bali).

Tornano Cina e Russia

In casa Guiness c’è anche il ritorno di due destinazioni scomparse negli ultimi anni, Cina e Russia, che fanno il loro rientro nella programmazione dell’operatore, rispettivamente con 3 itinerari e un tour che collega le due capitali del Paese russo, Mosca & San Pietroburgo.  

La Cina, che sarà visitabile senza visto – salvo che nei viaggi in Tibet -, rientra in pista con un Gran Tour Cina alla scoperta dei grandi classici e del contesto naturale di Guilin, Cina Imperiale & Moderna e Cina & Tibet.

Anche per la Russia il visto per ragioni di turismo viene concesso senza problema, attraverso una piattaforma online – fa sapere il t.o. Si tratta di due destinazioni che hanno da sempre fatto parte del core business di Guiness, che non ha mai smesso di interpellare e coinvolgere i partner e i fornitori in loco, al fine di proporre una programmazione sempre di alto livello anche “il day after”. 

Si incentiva l’advanced

L’uscita della seconda serie dei monografici Guiness precede la pubblicazione della terza edizione dei folder e del catalogo generale, diventato ormai un manuale per gli agenti di viaggi e un libro per il viaggiatore.  

Contestuale all’uscita dei cataloghi è anche la promozione “Ultra Prenota Prima”, valida fino al 29 febbraio per i viaggi in partenza da aprile in poi, volta a incentivare l’advanced booking e a mettere in cassaforte la disponibilità di volato e servizi a terra a prezzo garantito e bloccato.

Tags:

Potrebbe interessarti