Polo Aeroportuale Nordest: gli e-gate sono aggiornati per la lettura della Cie

Dal mese di gennaio, agli aeroporti di Venezia, Treviso e Verona gli e-gate – varchi di Polizia di Frontiera automatizzati per la lettura dei passaporti elettronici e riconoscimento biometrico dei passeggeri in partenza e arrivo da Paesi extra-Schengen – sono stati aggiornati anche per la lettura delle carte d’identità elettroniche italiane (Cie).

Le 15 destinazioni

Un servizio introdotto anche sulla base delle recenti disposizioni del ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza che, per i cittadini di nazionalità italiana maggiori di 14 anni in arrivo e partenza sulle seguenti 15 destinazioni, permette l’utilizzo della carta d’identità elettronica rilasciata dopo il 7 febbraio 2018: Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Egitto (solo per viaggi turistici organizzati), Georgia, Irlanda, Kosovo, Macedonia del Nord, Moldavia, Montenegro, Romania, Serbia, Tunisia (solo per viaggi turistici organizzati), Turchia.

Gli e-gate disponibili

In totale, al Marco Polo sono presenti 24 e-gate (12 alle partenze e 12 agli arrivi), al Canova 3 in area partenze (entro febbraio ne saranno installati 3 anche in sala arrivi), 6 al Catullo (3 alle partenze e 3 agli arrivi). Questa implementazione – si legge nella nota – permette di accelerare le procedure di controllo del proprio documento, con conseguente riduzione dei tempi di attesa.

Per quanto riguarda i Paesi extra-Schengen esclusi dall’elenco sopra indicato, continua ad essere necessario l’utilizzo del passaporto elettronico rilasciato dalla Questura.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti