Ai generativa, mercato da 1 trilione di $ entro il 2031

Un mercato che, battendo tutte le previsioni, è pronto a fornire prestazioni di mercato stellari nei prossimi anni: si tratta dell’intelligenza artificiale generativa (Ai). Secondo un’analisi di Stocklytics.com, raggiungerà i 1.000 miliardi entro il 2031, con un Cagr del 48,05%. Aziende come Amazon, Microsoft, Google e Nvidia prevedono i maggiori guadagni da questa imminente crescita. Edith Reads, analista finanziario di Stocklytics, osserva: “Sulla scia dello sviluppo di nuovi strumenti di Ai, si è registrato un aumento dell’interesse e della domanda per questa tecnologia. La crescente curiosità su come funzionano e su quanto possono essere utili ne ha favorito l’immenso successo. Con l’avvio di nuovi progetti tecnologici innovativi, possiamo aspettarci che nei prossimi anni il settore raggiunga una traiettoria impressionante”.

Progressione del mercato dal 2022

L’avvio di strumenti di Ai come ChatGpt ha suscitato un intenso fermento intorno all’automazione e alla tecnologia dei chatbot. Ben presto, il dominio ha visto un aumento esponenziale dei suoi strumenti, incrementando la sua quota di mercato e i suoi indici di popolarità. ChatGpt rimane lo strumento di intelligenza artificiale di maggior successo, con un’enorme base di utenti di oltre 180,5 milioni e fino a 1,7 miliardi di visite nel novembre 2023. L’applicazione riceve ancora consensi, con il 97% dei proprietari di aziende che ritiene che aumenterà i propri guadagni. Anche il mercato più ampio dell’intelligenza artificiale sta ricevendo un riscontro positivo, con Paesi come la Cina e l’India che controllano circa il 60% del suo consumo a livello mondiale. Si tratta dei mercati migliori per questa tecnologia in crescita, grazie alla loro base di mercato massiccia, con la popolazione più numerosa al mondo. Gli Stati Uniti sono ancora il Paese leader per quanto riguarda l’influenza e gli investimenti nell’Ai. Dal 2013 sono stati investiti ben 250 miliardi di dollari in startup di intelligenza artificiale. In generale, il mercato dell’intelligenza artificiale vedrà una crescita esplosiva in diversi settori a livello globale nei prossimi anni. Attualmente, circa l’80% delle aziende sta utilizzando o esplorando l’intelligenza artificiale. Tra queste, il 35% l’ha già adottata nelle proprie attività, mentre il 42% prevede di implementarla. Secondo le proiezioni, i guadagni economici più significativi si avranno in Cina con un incremento del 26% e in Nord America del 14,5% entro il 2030. L’India dovrebbe registrare una crescita fino a 3.935,5 milioni di dollari entro il 2028, determinando una scala di profitti più ampia per l’intero mercato dell’Ai.

Nicoletta Somma

Tags: ,

Potrebbe interessarti