Cuba punta a nuovi segmenti di mercato

Anno di intensa attività per Cuba, che nel 2023 ha registrato 2.436.980 visitatori totali, con un +50% rispetto al 2022. “Abbiamo lavorato per offrire un prodotto più fresco, giovane e culturale al tempo stesso – afferma Gihana Galindo Enríquez, direttore commerciale Ministerio de Turismo Cuba -. Abbiamo sviluppato eventi culturali in Cayo Santa Maria, prossimamente, dal 20 di febbraio si terrà il festival della salsa, molto amato dai turisti. A maggio tornerà  FitCuba, dal 2 al 5, a settembre con Turnat, sarà la natura al centro dell’attenzione degli operatori del settore, mentre a novembre sarà la volta di Baile en Cuba, che piace in particolar modo agli europei”.

La ricettività

La destinazione ha fatto focus anche sulla ricettività:  “Ha aperto – prosegue il direttore commerciale -, il primo hotel a 5 stelle: si tratta del Meliá Trinidad Península, che sorge proprio a Trinidad. Dispone di 401 camere ed è adatto a chi vuole coniugare gli itinerari alla scoperta della storia e della natura con un soggiorno balneare”.

Galindo Enríquez cita anche “due nuove destinazioni, Cayo Paredón e Cayo Cruz: proprio in quest’ultima area schiuderà i battenti, il primo marzo, l’Hotel Sanctuary White Sands”. Si sta sviluppando, inoltre, una nuova catena alberghiera, “Vila Galé Hoteis: è portoghese – spiega il direttore commerciale -, è a cinque stelle e opera a Cayo Paredon”.

La catena Blu Diamond ha, poi, lanciato la nuova marca “Resonance, con due prodotti, Blu, che offre hotel tranquilli, adatti a chi pratica yoga, e Musique, per chi vuole feste e momenti di animazione”. Obiettivo? “Attrarre nuovi segmenti di clientela, come i giovani”.

L’Italia

Il nostro Paese, sottolinea il direttore commerciale, si colloca all’ottavo posto tra i mercati internazionali. Al primo posto figura il Canada, seguito dai cubani all’estero, e poi dall’Europa, con Germania, Uk, Francia, Spagna e il Belpaese, appunto. I nostri connazionali “amano Havana, Varadero, Cienfuegos e Cayo Largo”.

I collegamenti dall’Italia sono operati da Neos, che effettua 2 voli, Roma-Cancun-Havana e Milano-Holguin-Havana. I turisti tricolori utilizzano anche Iberia e Air Europa

Nel 2023 gli italiani a Cuba sono stati 52.865 rispetto ai 45mila del 2022. La maggioranza si affida ai t.o.

Nicoletta Somma

Tags:

Potrebbe interessarti