Gnv, il trade al centro: nel 2024 nuovo sistema di reservation e loyalty

C’è anche un nuovo sistema di prenotazioni per il mondo del trade, tra le novità di Gnv. La compagnia del gruppo Msc, in occasione della Bit di Milano, ha spiegato attraverso il suo chief passengers sales&marketing officer Matteo Della Valle che “nel 2024 renderemo operativo il nuovo servizio di reservation che porterà molti vantaggi per i partner e includerà importanti novità andando ad integrarsi al sistema esistente, rinnoveremo il programma di fidelizzazione My Gnv e applicheremo un importante miglioramento alle loyalty, puntando a creare legami sempre più forti e continuativi nel tempo con i nostri clienti diretti e con le agenzie di viaggio che costituiscono da sempre un partner fondamentale per il nostro business”.

“Abbiamo da poco chiuso un anno positivo – ha rimarcato Della Valle – che ci ha permesso di registrare un +5% in termini di passeggeri trasportati rispetto a quello precedente che era stato un anno già molto buono in termini di volumi. Iniziamo il 2024 aspettandoci una domanda in crescita, in linea con quanto stiamo vedendo in questi primi mesi dall’apertura delle prenotazioni. Una crescita che puntiamo ad alimentare attraverso l’implementazione dei servizi aggiungendo una terza nave sulla Genova-Palermo durante l’alta stagione e migliorando l’offerta sulle rotte per la Sardegna, ma anche preparandoci all’arrivo di Gnv Polaris: il primo di quattro traghetti di nuova costruzione ad alti standard ambientali che a partire da fine anno si unirà alla nostra flotta”.

Sul fronte commerciale, Gnv ha annunciato la promozione di San Valentino: a coloro che prenoteranno un biglietto tra mercoledì 14 e domenica 18 febbraio verrà riconosciuto uno sconto fino al 40% per i viaggi in programma da febbraio fino a settembre 2024 su tutti i collegamenti operati dalla compagnia ad esclusione di quelli per le Baleari, che godranno però di tariffe speciali consultabili sul sito.

Tra le linee alle quali potrà essere applicata la promozione sono comprese quelle del mercato italiano per la destinazione Sardegna dove la compagnia opera con le tratte da Civitavecchia e Genova verso Olbia ma anche sulla Genova-Torres; in Sicilia con i collegamenti da e per Palermo con Genova e Napoli, le linee da Civitavecchia per Palermo e Termini Imerese e il collegamento Napoli-Termini Imerese, con un’offerta che consente di collegare l’isola ai porti più importanti dell’arco tirrenico.

Rientrano nella promozione anche le altre destinazioni della compagnia, tra cui il Marocco dove sono posizionate navi da e per Italia, Spagna e Francia, offrendo una rete completa verso tutti i maggiori porti mediterranei con i collegamenti Genova-Tangeri, Civitavecchia-Tangeri, Barcellona-Tangeri e Barcellona-Nador, Sète-Tangeri, Sète-Nador e Almeria-Nador; l’Albania con la linea Bari-Durazzo; infine, la Tunisia con le partenze dai porti di Genova, Civitavecchia e Palermo per Tunisi.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti