EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Autentico Hotels, occhi puntati su nuove destinazioni

Un 2024 che si prospetta di consolidamento per Autentico Hotels. “Sarà un anno positivo, ma con tasso di occupazione e tariffa media più contenuti dopo le performance schizofreniche dovute allo slancio post Covid. -commenta il ceo Mario Cardone– L’Italia, come confermato anche da Virtuoso, si attesta tra le destinazioni di riferimento per il segmento luxury, l’obiettivo è quello di mantenere salda questa leadership e noi cerchiamo di farlo con la nostra offerta”. Autentico Hotels annovera nel suo portfolio 19 strutture negli angoli più belli e prestigiosi lungo lo Stivale.

Nuove destinazioni luxury

“Lavoriamo solo con strutture indipendenti, con famiglie e territori che abbiano una storia da raccontare e che mettano in primo piano la qualità e il livello di accoglienza dell’ospite. -prosegue Cardone- La nostra ambizione è quella di ampliare la presenza nelle destinazioni di riferimento per il segmento lusso internazionale e, proprio per questo motivo, stiamo focalizzando la nostra attenzione su nuove location che trainano questo target come Langhe, Firenze, Napoli e Lago di Como. Puntiamo sì a una crescita, ma ponderata per raggiungere e consolidare sempre più la nostra mission di club esclusivo”.

Promozione internazionale

Per arrivare a questo, il brand sta investendo nella promozione in 22 mercati upscale di riferimento e tra questi spiccano in primis gli Stati Uniti, seguiti da nord e sud America, Scandinavia ed Emirati Arabi, senza trascurare ovviamente l’Italia” conclude il ceo. Per quanto riguarda la direzione della domanda “Le migliori performance le ha registrate soprattutto la montagna, seguita da una crescita a doppia cifra delle città d’arte, risultati positivi anche dalle località balneari e dalle strutture immerse nella natura”.

Sveva Faldella

Tags: ,

Potrebbe interessarti