Turisanda, per i 100 anni anche un roadshow da oltre 30 tappe

“E’ un marchio che ha una lunga tradizione e che ha in serbo novità”. Così l’amministratore delegato del Gruppo Alpitour, Gabriele Burgio, ricordando in una serata di festa in Bit i cento anni di storia del brand Turisanda, con il lancio del catalogo “Signature” e del suo pay-off “Once in a lifetime”.

Il direttore generale tour operating, Pier Ezhaya, ha spiegato che “la storia di Turisanda è una storia di coraggio e visione. Attraversare il secolo è complicato e occorre adeguarsi a nuovi standard. Turisanda ha sempre saputo trovare nuove traiettorie e ha accompagnato gli ospiti nel mondo. Ha vissuto anni splendidi come quelli a cavallo dei ‘70 e degli ‘80 e ora abbiamo risollevato nuovamente la sua immagine – ha proseguito -. È la stella polare del firmamento di Alpitour World. Nel 2018 fatturava 60 milioni e quest’anno 300. È un marchio curioso e si muove nel mondo sapendo resistere ai cambiamenti nel tempo. Vogliamo riempire i prossimi di novità e amore per i viaggi futuri”. Poi rivolgendosi alle agenzie ha detto: “Voi siete i nostri marinai e la sintesi di un cerchio perfetto”, che è tra l’altro il nuovo logo del brand.

Le strategie

Paolo Guariento, chief product officer Specialties division, ha spiegato che per tenere alta l’identità del marchio all’interno di un gruppo così ampio, la strategia è quella di “rispettare e mantenere nel tempo gli standard e gli obiettivi che ci siamo dati per la realizzazione delle singole linee di prodotto – commenta -. Dai tour con accompagnatore firmati Voyager – itinerari ad alto valore esperienziale con un numero limitato di partecipanti, per rendere uniche, intime e personali le avventure dei nostri clienti, fino a tutti i servizi esclusivi che ormai riusciamo a garantire in quasi tutte le destinazioni come escursioni guidate, fast track e lounge nell’aeroporto di destinazione. Una gamma di prodotti ricercati per l’offerta balneare, in linea con un target di clientela esigente, con una commercializzazione in esclusiva sul mercato italiano”.

Le iniziative commerciali

Per festeggiare i cento anni di attività, il direttore commerciale di Alpitour, Alessandro Seghi, ha anticipato che “la celebrazione durerà per tutto l’anno e abbiamo programmato molte occasioni per condividere questo passaggio storico con le agenzie di viaggi. Porteremo il primo “anniversario a tripla cifra” nel resto d’Italia all’interno di un roadshow di oltre 30 tappe a cui seguiranno alcune serate organizzate con i principali partner distributivi. Ai momenti più relazionali e formativi si affiancherà anche un piano di incentivazione commerciale. Non mancheranno infine alcuni fam trip in giro per il mondo”.

Nel corso dei prossimi mesi saranno organizzati, inoltre, diversi day-in e molteplici focus group per alimentare un confronto costruttivo che aiuti a raccogliere indicazioni e spunti per migliorare ulteriormente le traiettorie disegnate per Turisanda.

Laura Dominici

Tags: , ,

Potrebbe interessarti