Vendita Alpitour: Wamos non partecipa

Il gruppo turistico spagnolo Wamos non parteciperà alla gara per l’acquisto delle azioni di Alpitour. Ad apprendere e riportare la notizia è Hosteltur. Come più volte scritto, Wamos figurava nella rosa dei nomi in lizza, che ultimamente erano diventati cinque.

Cade l’opzione spagnola

Adesso però la notizia è che il proprietario di Wamos Tours, Wamos Circuitos, Nautalia e Wamos Air non è uno dei candidati. E’ stata quindi smentita l’opzione spagnola.

La fonte spagnola ricorda – riprendendo quanto comunicato dall’articolo de Il Sole-24 Ore del 19 gennaio – che le stime di valutazione del 100% del Gruppo turistico Alpitour oscillano tra 1,3 e 1,5 miliardi di euro e che Alpitour è attualmente partecipata al 59% da Tamburi Investment Partners (Tip).

Sarà sottoposta ad un riassetto azionario con l’ingresso del nuovo azionista internazionale. Ciò avverrà quando saranno diffusi i dati del periodo novembre, dicembre e gennaio, allora inizieranno a essere presentate le offerte non vincolanti. Si prevede per fine febbraio.

Tags: ,

Potrebbe interessarti