Basilicata in pole position sui mercati esteri

“Il 2023 è andato molto bene, con un +21% in termini di arrivi, un + 14% di pernottamenti e un +43% di arrivi dall’estero. Segnale, quest’ultimo, che i mercati internazionali stanno scoprendo la Basilicata”. Così Antonio Nicoletti, direttore Apt, traccia un bilancio dell’anno appena concluso. La crescita si è registrata, in particolare, sui mercati Usa, Australia, Brasile e Argentina, “su cui abbiamo investito sul tema delle radici – prosegue Nicoletti -. Mercati che viaggiano in bassa stagione, sono alto spendenti e vanno alla scoperta della cultura, luoghi, enogastronomia e ambiente”. 

Oltre al tema delle radici, spiega il direttore, la regione ha lavorato “sul turismo delle passioni: la motivazione e la passione nella vita sono ciò che muove e il viaggio in Basilicata è un’emozione. Stiamo inoltre facendo focus sulle nicchie, quelle delle erbe officinali e spontanee e astroturismo”.

Presentata la guida trekking e “Curiosità d’arte nei borghi lucani”.

Nicoletta Somma

Tags:

Potrebbe interessarti