Costa: il riposizionamento del brand e Sea&Land Destinations

Oltre 700 adv a bordo di Costa Smeralda in occasione di Protagonisti del Mare 2024 a Sanremo, una vetrina importante per presentare tutte le novità che la compagnia ha in serbo per le agenzie di viaggio e il consumatore finale. “In primo piano il nuovo posizionamento del brand che va di pari passo con un ampliamento di prodotto. -spiega Francesco Muglia, global commercial senior vice president– Entrano in portfolio le Sea&Land Experiences, ovvero esperienze di mare e di terra sempre più immersive su tutte le rotte operate con le nostre navi”. Qualche esempio? Meditazione al sole di mezzanotte nei mari del nord, pool party nella rada di Mykonos, aperitivo al tramonto a Formentera, o il party degli abissi nel punto più profondo del Mar Mediterraneo. “E’ in atto una profonda evoluzione e la strada intrapresa è quella giusta. -prosegue Muglia- Abbiamo chiuso l’anno raggiungendo l’obiettivo che ci eravamo posti ovvero eguagliare il 2019. La proiezione di crescita fino al 2026 è importante e potremo farlo solo lavorando insieme alle agenzie”.

Comunicazione e partnership per un target giovane

L’anno appena concluso è stato all’insegna del recupero e del rilancio. “Il primo semestre il tasso di velocità delle prenotazioni è andato a rilento per poi superare le aspettative nella seconda metà dell’anno. -spiega Luigi Stefanelli, southern Europe regione associate vice president- Abbiamo da poco festeggiato i 75 anni di attività e si apre un nuovo capitolo caratterizzato da continui investimenti in prodotto (soprattutto in termino do escursioni) e comunicazione. In quest’ultimo ambito, la traiettoria seguita è stata molto innovativa e ha già dato ottimi risultati. Un linguaggio e partnership nuove ci hanno permesso di raggiungere un target sempre più giovane. Quattro i punti che guidano il nostro percorso: focus sul cliente, generazione della domanda, incentivi, strumenti e servizi mirati, infine centralità del canale trade che risulta fondamentale non solo sul canale Italia ma anche mondo”.

Commissioni extra e formazione

Proprio in quest’ottica, riuscire ad anticipare i desiderata diventa fondamentale per agevolare il lavoro in agenzia. “Il mercato delle crociere 2024 si può suddividere in tre periodi: 1\3 della domanda a dicembre, altrettanto nel periodo gennaio\marzo e il resto nei mesi successivi dell’anno. -aggiunge Riccardo Fantoni, direttore commerciale Italia- Ed è proprio ora che ci stiamo concentrando con nuove promozioni e una massiccia presenza mediatica. Per stimolare il lavoro delle agenzie abbiamo esteso all’11 marzo la campagna di incentivazione Segui C, che triplica sui pacchetti super all-inclusive. In primo piano poi il pacchetto My Exploration con esperienze più lunghe, rilassate (gruppi di max 15 persone), maggiore flessibilità e destinazioni da vivere da vero local che garantiscono alle adv una commissione Costa Extra del 10%”. Non solo incentivazione, ma anche formazione con 27 servizi garantiti come la piattaforma di gestione dei canali social con la realizzazione di campagne a pagamento e due e-learning sul digital sales e fidelizzazione dei clienti.

Sveva Faldella

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti