Le mosse di Barbados tra incentivi e nuove nomine

Potenziamento dell’organico da un lato e lancio di una campagna di crediti digitali dall’altro. Sono le mosse più recenti di Barbados. E’ di questi giorni la notizia della nomina, da parte del ministro del Turismo e dei Trasporti, Ian Gooding-Edghill, di Andrea Franklin come nuova chief executive officer di Barbados Tourism Marketing Inc. (Btmi), che sarà affiancata dalla nuova chief operations officer, Cheryl Carter. Andrea Franklin sarà quindi ufficialmente in carica a partire dal 1° aprile 2024 e per i prossimi tre anni guiderà l’Ente in tutte le attività di promozione e valorizzazione della destinazione. La seconda new entry nel board affiancherà invece la nuova ceo e gestirà le funzioni operative della società per facilitare la riorganizzazione delle competenze e delle funzioni principali.

Le strategie

Alla recente Bit di Milano Barbados ha sottolineato l’obiettivo di distinguersi e illustrare le infinite possibilità che offre l’isola caraibica: le spiagge paradisiache permettono ai turisti di rilassarsi, i panorami di rara bellezza offrono la possibilità agli amanti della natura di trascorrere giornate intere all’aria aperta, la sua cultura vibrante e coinvolgente permette di conoscerne la storia, mentre la tradizione gastronomica fanno di Barbados un’isola da scoprire anche a tavola con tutti i sensi. Tema particolarmente caro a Barbados è la sostenibilità, che si può ritrovare nel programma Mindfultravelbarbados, che racchiude al suo interno tutta una serie di esperienze che offrono la possibilità ai turisti di scoprire l’isola prendendo parte ad attività che strizzano l’occhio alla salvaguardia dell’ambiente, come per esempio piantare alberi o coralli.

Gli incentivi

Per promuovere il turismo e la conoscenza di questa isola caraibica, Btmi nelle scorse settimane ha lanciato in diversi mercati “Feels Like Summer”, una nuova campagna che invita i viaggiatori a scoprire le diverse sfaccettature di Barbados usufruendo di “crediti digitali” esclusivi del valore di circa € 180,00 che permettono di rendere la fuga a Barbados ancora più indimenticabile.

 

Tags:

Potrebbe interessarti