Normativa e controllo per regolare le recensioni online

Predisporre una proposta normativa che consenta di regolare le recensioni online. E’ stato l’obiettivo del tavolo di lavoro che il ministero del Turismo ha dibattuto con le associazioni di categoria.

La direttiva

Un’iniziativa di collaborazione che fa riferimento alla direttiva comunitaria del 2019/2161 e al conseguente decreto legislativo 26/2023 (codice del consumo). “Sappiamo bene che il quadro è complesso, ma la strada intrapresa è importante”, ha dichiarato a margine dell’incontro Maria Carmela Colaiacovo, presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi. Giuseppe Roscioli, vicepresidente vicario di Federalberghi, ha sottolineato che “il punto principale consiste nell’assunzione di responsabilità: chi scrive una recensione deve essere riconoscibile (stop alle recensioni anonime), in modo da poter rispondere di eventuali affermazioni false o calunniose.”

Le piattaforme

Non meno importante è la responsabilità delle piattaforme: nell’era dell’intelligenza artificiale, il portale che non pubblica il nome di chi scrive la recensione e che non ne consente l’identificazione deve essere considerato responsabile per il contenuto della recensione stessa. Inoltre, se la recensione è pubblica anche la replica deve essere pubblica. A questo punto occorre anche individuare un quadro sanzionatorio efficace ed effettivo, in specie nei confronti dei portali, è stato detto.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti