Estate da record per American in Italia con 11 voli giornalieri

Che gli Stati Uniti siano tornati in cima alle mete long haul preferite dagli italiani è dimostrato dal fervore di collegamenti previsto per la prossima stagione estiva. A partire da American Airlines che ha comunicato uno schedule fino a 11 voli al giorno dall’Italia e gli Stati Uniti, in partenza da quattro aeroporti italiani (Roma, Milano, Venezia e Napoli) segnando il record assoluto della compagnia in Italia.

Il ruolo di Fiumicino

Roma Fiumicino gioca un ruolo di spicco, con un operativo che conta fino a sette voli al giorno verso gli Stati Uniti nel corso della stagione estiva, oltre a due voli che opereranno per tutto l’anno. La stagione estiva 2024 vede la conferma del secondo volo giornaliero tra Roma e New York, l’introduzione del nuovo collegamento diretto tra Napoli e Philadelphia e la reintroduzione del volo tra Venezia e Chicago. Nel corso della stagione estiva 2024, American Airlines collegherà direttamente dall’Italia cinque hub statunitensi: New York, Chicago, Philadelphia, Dallas – Fort Worth e Charlotte.

Il commento

“Siamo entusiasti di incrementare quest’estate il nostro network transatlantico, che include nuovi voli da Napoli e un ulteriore volo giornaliero da Roma al Jfk – ha dichiarato José Freig, vice president, international operations –. Con 11 voli giornalieri fra Italia e Stati Uniti, l’operativo estivo di American offre ai passeggeri un accesso più agevole per godersi le vacanze estive vivendo esperienze in luoghi indimenticabili”.

Le frequenze

Il collegamento stagionale giornaliero tra New York e Roma sarà operativo dal 31 marzo. Il secondo volo giornaliero tra New York e Roma sarà reintrodotto a partire dal 5 giugno e opererà fino al 25 ottobre, allungando così la stagione di quasi quattro mesi. Per la prima volta dal 2019, in data 5 giugno American reintrodurrà il collegamento stagionale tra Venezia e Chicago con un Boeing 787-9 in grado di trasportare fino a 285 passeggeri. Quest’estate, American inizierà la stagione in anticipo sui voli per Venezia, con un servizio non-stop per Philadelphia a partire dal 4 aprile.

Tags:

Potrebbe interessarti